Da Google Flights un invito a viaggiare di più

La prenotazione di un volo è senz’altro l’aspetto che più incide sul costo di un viaggio. Proprio per questo  ci siamo da sempre ingegnati per riuscire a acquistare un biglietto al miglior prezzo possibile: dalla cancellazione dei cookie, per non lasciare traccia dei nostri interessi, fino alla ricerca spasmodica giornaliera, e a volte anche notturna, dell’andamento dei prezzi.

Da oggi però tutte queste operazioni saranno del tutto surclassate, grazie alle migliorie che la casa di Mountain View ha introdotto nel già  celebre servizio Google Flights: quest’ultimo non si limiterà  più infatti a elencare i voli disponibili per la vostra destinazione informandovi sul loro prezzo, ma sarà  in grado anche di suggerirvi se è meglio attendere a prenotare, in vista di un calo dei prezzi, oppure affrettarsi ad acquistare per evitare futuri aumenti. Le previsioni di Google Flights, saranno basate su una complessa analisi dello degli andamenti dei prezzi, che ovviamente non potranno raggiungere la precisione ma potranno mettervi al sicuro da incauti e dispendiosi acquisti.

Gli aspetti innovativi riguardano anche: alcuni suggerimenti per date alternative o aeroporti di partenza più economici; possibilità  di osservare un itinerario con notifiche email ai cambi di prezzo; il salvataggio dei voli preferiti e la visualizzazione di offerte e prezzi in calo per gli hotel. Le motivazioni per viaggiare, in poche parole, sono sempre più numerose.

PCProfessionale © riproduzione riservata.