Obiettivi, la nuova funzione di Google Calendar

Google ha introdotto Google Obiettivi (nella versione inglese Google Obiettivi), una nuova funzione che arricchisce quelle già  offerte dall’app Calendar. Google Obiettivi – inteso come obiettivi e non come gergo derivato dal calcio – è un sistema che dovrebbe aiutare le persone a raggiungere gli obiettivi che si sono prefissati. In sostanza e a grandi linee – più avanti scendiamo nei dettagli della nuova funzione – Obiettivi permette all’utente di inserire un obiettivo e si fa carico di analizzare costantemente il calendario per poi ricordare all’utente, nei momenti in cui è più libero, di fare pratica o di applicarsi per l’obiettivo che si è proposto.
Google Obiettivi di fatto è una funzione dedicata a chi fatica a organizzare il proprio tempo e a quelle persone che potremmo definire come procrastinatori seriali, ovvero gli specialisti del “lo faccio dopo quando ho tempo”.

Come funziona Google Goals

Come abbiamo detto, Obiettivi è una funzione dell’app Google Calendar e tutto comincia proprio dall’utilizzo del calendario.
Supponiamo che vogliate essere più attivi e andare a correre, oppure che vogliate imparare un nuova lingua; tutto quello che dovete fare è aggiungere il vostro obiettivo a Google Calendar segnalando anche di quanto tempo avete bisogno per fare esercizio, quante volte alla settimana volete esercitarvi e quali sono i momenti migliori della giornata (mattina, pomeriggio oppure sera) in cui vi potete applicare.
Fatto ciò Google Obiettivi analizzerà  il vostro calendario e pianificherà  i momenti della giornata in cui potete esercitarvi. Con questa funzione Google permette di avere a disposizione una specie di personal trainer virtuale che vi segue ovunque e che si preoccupa di organizzarvi il tempo libero da impegni e da dedicare a ciò che più vi piace fare.

 

Google Goals
Ecco come funziona Google Obiettivi, dall’inserimento del nuovo obiettivo alla sua gestione nel calendario.

I più attenti avranno già  intuito che perché Google Obiettivi riesca a pianificare in modo corretto i momenti è necessario essere estremamente precisi e costanti nell’inserire i propri impegni nel calendario.

Nel momento in cui inserite un nuovo impegno che si sovrappone alla vostra corsa quotidiana oppure all’attività  che avete scelto, Google Obiettivi penserà  a posticiparla – chiedendovi conferma – e a trovare un altro momento libero nel quale potrete dedicarvi al raggiungimento del vostro obiettivo.

Potete leggere il documento di Google relativo al lancio della funzione Obiettivi e al suo funzionamento a questo link.

Nessun Articolo da visualizzare