google-rinnova-google-foto-play-store

Google rinnova Google Foto e il Play Store

Dopo avervi riferito delle modifiche alle icone di Allo e Duo, torniamo nuovamente ad occuparci della galassia di Big G, prendendo in considerazione stavolta delle modifiche che l’azienda di Sundar Pichai ha deciso di introdurre a due componenti essenziali del suo ecosistema, da una parte Google Foto e, dall’altra, il Play Store, vero e proprio cuore pulsante – per quanto riguarda app e contenuti – del mondo del Robottino Verde.

Occupiamoci dapprima di Google Foto, segnalandovi come l’azienda di Mountain View abbia deciso di porre rimedio ad una scelta compiuta in precedenza. Con l’ultima versione 1.25, infatti, è nuovamente possibile effettuare la rotazione dei video, selezionando un angolo minimo di 90 gradi per volta, potendo in questo modo effettuare un editing veloce di questo contenuto a partire dalla propria app, con un solo limite: l’app, infatti, permette di sottoporre ad edigint soltanto i video che sono stati registrati (e sono stati quindi salvati) all’interno della cartella fotocamera, escludendo quindi i filmati che siano stati ottenuti da altre fonti, come per esempio quelli scaricati dal web o da qualche app o, ancora, quelli che siano stati copiati all’interno della memoria interna del proprio device.

Per quanto riguarda Play Store, invece, l’azienda di Mountain View ha deciso di introdurre delle graduatorie differenti per quanto riguarda le applicazioni o i giochi che fanno tendenza: selezionando gli appositi tag, gli utenti possono quindi prendere nota di questi contenuti differenti all’interno delle rispettive classifiche, facilitando così l’individuazione di un’applicazione o di un videogioco popolare.

Nessun Articolo da visualizzare