google-intelligenza-artificiale-didascalia-fotografie

Google: ecco l’intelligenza artificiale per le didascalie nelle foto

Torniamo ad occuparci della società  di Mountain View e, in particolare, dell’ultimo algoritmo appartenente al mondo dell’intelligenza artificiale di Google: stiamo parlando di Show and Tell, ed è una soluzione pensata dagli ingegneri di Big G per facilitare la vita a coloro i quali vogliano sempre avere delle didascalie per “completare” i propri scatti fotografici.

Sebbene questo algoritmo non sia una vera e propria novità , la società  di Sundar Pichai ha deciso di mostrare i risultati del suo lavoro in questo ambito proprio in questi ultimi giorni. Dando uno sguardo al potenziale di Show and Tell, c’è da credere che il lavoro svolto dai tecnici di Big G sia stato comunque parecchio, considerando l’accuratezza delle didascalie relative alle foto.

Oggetti e soggetti presenti all’interno delle immagini, infatti, vengono riconosciuti dall’intelligenza artificiale di Mountain View e dando un’occhiata alle immagini, ci si rende conto di come il sistema abbia fatto dei passi avanti degni di nota, considerando peraltro come sia in grado di elaborare delle didascalie che sono accurate nel 93,9 percento dei casi.

Per riuscire a compiere questi progressi, l’intelligenza artificiale di Big G è stata addestrata prendendo in considerazione le didascalie già  scritte da esseri umani: una volta immagazzinate le informazioni grafiche e la descrizione, l’AI è infatti in grado di riconoscere i soggetti simili presenti in altre immagini.

Questa tecnologia potrà  sicuramente offrire un importante aiuto nel rendere il web fruibile anche da coloro i quali abbiano problemi correlati al senso della vista. Date un’occhiata all’immagine qui di seguito per comprendere il potenziale di Show and Tell di Big G.

esempi-google-show-and-tell

Nessun Articolo da visualizzare