google-inversione-3-tempi-auto-guida-autonoma

News

Google: ecco l’inversione a 3 tempi fatta dall’auto a guida autonoma

Davide Micheli | 16 Novembre 2016

Google

Mountain View continua a fare passi avanti in direzione del lancio dell’auto a guida autonoma: gli ingegneri di Big G hanno infatti addestrato la Google Car ad eseguire l’inversione a tre tempi.

La società  di Mountain View continua a puntare in maniera decisa sullo sviluppo della sua Google Car, addestrandola continuamente a compiere nuove operazioni importanti nella sua corsa verso il primato dell’auto a guida autonoma: ed ora Big G ha aggiunto un altro importante tassello in questo quadro, quello relativo alla manovra dell’inversione a 3 tempi.

Vero e proprio banco di prova per un gran numero di persone prossime ad ottenere la patente, questa procedura è stata insegnata dagli ingegneri di Big G alla stessa Google Car, con lo scopo di permettere all’auto a guida autonoma di riuscire a compierla correttamente e, soprattutto, nel modo più naturale possibile anche per evitare esperienze spiacevoli agli occupanti.

Così, per evitare che la macchina di Mountain View si comporti in maniera inesorabilmente innaturale, è stata addestrata affinché “compia delle manovre più lunghe in avanti, anziché seguire una serie di movimenti brevi in avanti e indietro”, come hanno specificato nel loro report gli ingegneri di Google responsabili del progetto.

Per riuscire a raggiungere questo importante traguardo, il team ha sottoposto il sistema sotware di guida autonoma a più di 1’000 prove settimanali, addestrando l’algoritmo in maniera incessante affinché riuscisse a tarare meglio la gestione dei movimenti del veicolo, rendendo l’esperienza dei passeggeri confortevole e sicura.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.