google-play-app-false

Google Play: è allarme per le versioni false dell’app Prisma

L’allarme sicurezza per il mondo di Android giunge da ESET, un big player europeo nel settore della sicurezza informatica, che ha scoperto come su Google Play ci sia stata una nuova ondata di app false, che stavolta interessano Prisma, l’applicazione che permette di rielaborare attraverso un’intelligenza artificiale le immagini, trasformandole in quadri.

Gli hacker hanno sfruttato la popolarità  di questa app russa per proporre all’interno di Google Play delle versioni che contengono per esempio il Trojan Downloader, che consente l’invio di informazioni relative al device ad uno speciale server predisposto dai criminali informatici, rubando i dati sensibili che l’utente possiede all’interno del suo smartphone Android.

Grazie alla segnalazione del team di ricercatori di ESET, nel frattempo, i dipendenti di Big G che si occupano della sicurezza all’interno dello store Google Play hanno già  provveduto ad eliminare le versioni contraffatte dell’app di Prisma, che – come vi abbiamo annunciato qualche giorno fa – ha già  superato il traguardo di un milione e mezzo di download sui dispositivi che usano l’OS mobile di Mountain View.

Le versioni false di Prisma, oltre a contenere il Trojan Downloader, in altri casi proponevano unicamente dei contenuti pubblicitari agli utenti o, ancora, presentavano al loro interno dei sondaggi chiaramente falsi, il cui unico scopo – da parte degli hacker – era quello di acquisire i dati personali degli utenti, o ancora, spingere questi ultimi ad abbonarsi a dei servizi inesistenti a pagamento tramite l’uso di SMS.

Nessun Articolo da visualizzare