Google si compra Meebo

Meebo, il servizio di chat via web, andato via via evolvendosi negli anni fino a includere anche una piattaforma per l’advertising, è stato acquisito da Google.

I blog tecnologici riportano oggi la notizia di un’offerta di acquisto di 100 milioni di dollari e la conferma arriva dai diretti interessati: Meebo e Google anche se non si conosce con esattezza la cifra stanziata.

Cosa se ne fa Google di Meebo? L’ipotesi più accreditata è che intenda sfruttare il servizio all’interno del social network Google + per potenziare i servizi di quest’ultimo, integrando una toolbar come quella creata da Meebo.

Google nel commentare l’acquisizione ha solo fatto cenno all’opportunità  di trovare nuovi strumenti per far stare on line le persone e in questo Meebo ha molto da insegnare. La piattaforma è oggi utilizzata da 100 milioni di utenti ogni mese e in passato si è distinta come aggregatore e porta d’accesso per i principali servizi di messaggistica istantanea come Yahoo!, Google, Microsoft, Aol e in tempi più recenti anche Facebook.

Nessun Articolo da visualizzare