google-project-titan-droni-solari-5g

Google: stop allo sviluppo dei droni solari per il 5G

Sono trascorsi ormai quasi tre anni dal momento in cui Google – nel frattempo trasformatasi in Alphabet – scelse di acquisire Titan Aerospace, una mossa determinata dalla volontà  di sviluppare dei droni solari attraverso i quali facilitare la diffusione dell’accesso ad Internet nelle aree più discoste del mondo, supportando anche l’avvento del 5G.

Dopo esser stata inglobata nella divisione X nel 2015, alla fine, tutta la squadra di Titan – si parla di oltre 50 dipendenti – è stata ricollocata in altri ambiti, e secondo queste indiscrezioni, l’intero progetto sarebbe stato definitivamente chiuso.

Alcuni dei ricercatori di Titan sono stati quindi spostati a lavorare sul Project Loon – un progetto con un fine simile, ma dove anziché ricorrere all’uso di UAV di tipo solare si punta sui palloni aerostatici. Alla fine, a prevalere sarà  probabilmente questa opzione, la quale potrebbe risultare meno impegnativa per quanto riguarda l’uso delle risorse.

Nessun Articolo da visualizzare