google-lavoro-visore-vr-all-in-one

Google: in arrivo un visore VR all-in-one

Secondo alcune indiscrezioni, dopo aver svelato al pubblico il suo progetto Daydream nell’ambito VR, unitamente allo speciale visore Daydream View, Google starebbe puntando ancor di più su questo mondo: all’interno di alcuni documenti inviati alla Federal Communications Commission, infatti, l’azienda di Sundar Pichai svela qualche dettagli interessante sui suoi piani.

Big G, infatti, starebbe progettando un nuovo device per la realtà  virtuale, contraddistinto dalla presenza di alcuni moduli wireless e, tra poco, questo dispositivo potrebbe essere sottoposto alle prime fasi di test: l’apparecchio funzionerebbe su frequenze nel range tra i 2.4 e i 5.8 Ghz.

Considerando le caratteristiche, è facile ritenere che Google stia lavorando su un visore di tipo all-in-one, in grado cioè di funzionare senza l’ausilio di uno smartphone, esattamente come i vari Oculus Rift o HTC Vive. Quando arriverà  sul mercato questo nuovo device? Si può ipotizzare in concomitanza con l’I/O 2017, o ancora, con il lancio della nuova generazione del Pixel.

Nessun Articolo da visualizzare