Hardware

Bitfenix Prodigy M, il desktop compatto e colorato

Redazione | 13 Marzo 2015

Pensato per allestire configurazioni micro Atx, questo case combina una buona gestione dello spazio interno e un design fresco e […]

Pensato per allestire configurazioni micro Atx, questo case combina una buona gestione dello spazio interno e un design fresco e vivace.

Il mercato dei sistemi assemblati è pressoché scomparso e chi acquista un Pc si trova a scegliere tra un sistema già  pronto di un brand conosciuto oppure la possibilità  di comprare e montare i singoli componenti in autonomia. I produttori di telai per Pc si rivolgono quindi in modo preponderante a questa seconda categoria di utenti evoluti che costruiscono in casa il proprio sistema desktop.

Bitfenix è un’azienda taiwanese specializzata nella produzione di telai e di accessori per la personalizzazione desktop. Il portafoglio prodotti contempla circa trenta diversi modelli di cabinet che spaziano dalle soluzioni compatte per schede madri mini ITX a quelle più voluminose per ospitare schede madri ATX e un cospicuo numero di componenti (schede grafiche e dischi). La famiglia Prodigy comprende due linee di prodotto dal design esterno essenziale e pulito.

La linea Prodigy è progettata per ospitare soluzioni mini ITX, mentre quella Prodigy M – provata in questo articolo – è specifica per piattaforme micro ATX. I prodotti di questa famiglia sono disponibili in sei colorazioni – nero, bianco, verde, rosso, blu e arancio – e nel caso della linea M è possibile acquistare a parte una paratia colorata con finestra in plexiglass. bit fenix spaccato Il telaio è realizzato in materiale metallico, mentre i maniglioni che ricordano lo stile impiegato da Apple per il telaio del Mac Pro sono in resina plastica. Queste finiture aggiungono personalità  al cabinet e sono state inserite come dissipatori di energia per il trasporto e smorzatori per le vibrazioni dei componenti in movimento all’interno del telaio (ventole di raffreddamento, pompe per circuiti a liquido, dischi meccanici). Il materiale FyberFlex è flessibile e robusto, anche se a prima vista sembra permettere troppe oscillazioni del telaio; tuttavia una volta terminata l’installazione dei componenti e posizionato il desktop nella sua sede definitiva il telaio rimane perfettamente fermo.

Passando alla costruzione e alla distribuzione degli spazi, il Prodigy M permette di sfruttare molto bene tutto il volume interno, ma è necessario procedere in modo ordinato all’installazione dell’hardware per evitare di trovarsi con un componente che ostacola le operazioni di montaggio di quello successivo. L’alimentatore è collocato su una slitta e in posizione verticale nella parte frontale del telaio, mentre l’alimentazione è sistemata come di consueto sul lato posteriore del telaio grazie a un raccordo interno.

La scheda madre è montata in modo tale che gli slot Pci Express per le schede grafiche si trovino nella parte superiore dello spazio interno; in sostanza è un montaggio inverso rispetto a quello canonico. Questo permette all’aria calda di sfruttare la griglia di ventilazione posta sul lato superiore del cabinet; in questa sede, come in quella duale presente sulla faccia inferiore del case, è possibile installare due ventole di raffreddamento così da creare un flusso d’aria continuo che dal basso espelle l’aria dall’alto, seguendo il percorso naturale dell’aria calda. Qualora si volesse chiudere la griglia sulla base del telaio è possibile utilizzare uno scudo magnetico fornito a corredo nella confezione. In questo modo si evita che dalla griglia penetri troppa polvere se il desktop fosse appoggiato per terra invece che su un piano di lavoro rialzato.

Le unità  disco da 3,5 pollici possono essere installate sul piano inferiore del telaio oppure su una staffa verticale che permette di alloggiare anche le unità  da 2,5 pollici. Queste ultime possono essere collocate anche in un supporto presente sulla faccia interna della paratia laterale. Quest’ultima ospita anche i tasti di accensione e reset, i led di attività  e due porte Usb 3.0 da collegare al connettore interno della scheda madre.

L’alloggiamento dell’unità  ottica è collocata sopra all’alimentatore e nel caso voleste utilizzarla in una configurazione con due schede grafiche dovrete fare attenzione a non scegliere modelli in piena lunghezza perché il lettore ottico si trova in corrispondenza del secondo slot Pci Express X16 della scheda madre. bit fenix green Grazie alla possibilità  di installare sistemi di raffreddamento a liquido o ventole aggiuntive e all’ottima disposizione dei componenti, il Prodigy M è indicato per ospitare configurazione micro ATX ad alte prestazioni senza incorrere in surriscaldamenti del sistema. Con dimensioni di 25,0 x 40,4 x 35,9 centimetri (L x A x P) il Prodigy M non rientra tra le soluzioni più compatte per il formato micro ATX, ma è senza dubbio uno dei prodotti più piccoli e leggeri in grado di ospitare qualunque tipologia di hardware. Il prezzo di acquisto del Prodigy M è di 86 euro e nella confezione sono inclusi la viteria necessaria all’installazione dei componenti e alcune fascette per organizzare i cavi interni.

La paratia laterale coordinata con il colore del cabinet ha invece un costo di 24 euro. Ricordiamo che montando la paratia colorata è necessario spostare la paratia con i tasti di accensione sul lato opposto oppure utilizzare un modulo frontale da alloggiare nel vano da 5,25 pollici. Nel complesso il Prodigy M si presenta con un ottimo rapporto tra qualità  e prezzo, offre un buon isolamento acustico anche in presenza di due ventole di raffreddamento e non impone limiti stringenti sulla tipologia di hardware che è possibile installare, anche se le possibilità  di aggiornamento (aggiunta di dischi) è limitata rispetto a un telaio full tower.

Se cercate un design fresco, colorato, fuori dal comune e dall’ingombro ridotto è una delle opzioni che non potete dimenticare di valutare con attenzione.
Michele Braga

Bitfenix Prodigy M

Euro 86 Iva inclusa.

+ PRO

Buon rapporto qualità /prezzo
Buona gestione dello spazio interno

– CONTRO

I maniglioni plastici dovrebbero essere più rigidi
Con la finestra trasparente si perdono i tasti e le porte Usb laterali

Produttore: Bitfenix, www.bitfenix.com.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.