Effetto Core i7: Intel stoppa la produzione di 10 “vecchie” Cpu

L’arrivo dei nuovi processori Intel Core i7 segna un punto di svolta nella produzione di Cpu Intel, che annuncia, quasi a sorpresa la cessazione della produzione di 10 modelli per desktop e notebook della “scorsa” generazione.

intelcpu321.jpgA partire dal prossimo 9 gennaio Intel infatti non accetterà  più ordini per tre modelli di basati sul processo produttivo a 45 nm, con core Yorkfield (quad core) e Wolfdale (dual core), tutti obiettivamente ancora più che validi, soprattutto per via del prezzo d’acquisto ridotto e per le buone (se non ottime) prestazioni complessive. Ecco in dettaglio i modelli:

  • Core 2 Quad Q9450 (quad core 2,66 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 95 watt, 45nm)
  • Core 2 Duo E8200 (dual core 2,66 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 65 watt, 45nm)
  • Core 2 Duo E8190 (dual core 2,66 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 65 watt, 45nm)

Usciranno di produzione anche alcuni ormai storici Core 2 Duo costruiti a 65 nm, basati sul core Conroe (Allendale per la serie E4000):

  • Core 2 Duo E6850 (dual core 3 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 65 watt, 65nm)
  • Core 2 Duo E6750 (dual core 2,66 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 65 watt, 65nm)
  • Core 2 Duo E6550 (dual core 2,33 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 65 watt, 65nm)
  • Core 2 Duo E6540 (dual core 2,33 GHz, bus 1.333 MHz, Tdp 65 watt, 65nm)
  • Core 2 Duo E4600 (dual core 2,4 GHz, bus 800 MHz, Tdp 65 watt, 65nm)

Fuori produzione anche due Cpu Merom per piattaforma mobile:

  • Core 2 Duo T7400 (dual core 2,16 GHz, bus 667 MHz, Tdp 34 watt, 65nm)
  • Celeron-M 530 (single core 1,73 GHz, bus 533 MHz, Tdp 30 watt, 65nm)

Oltre ai processori Intel taglierà  la produzione dei propri moduli Turbo Memory da 1 Gbyte (che non hanno riscosso molto successo) e i “vecchi” Ssd da 1, 2 e 4 Gbyte della serie Z-U130, uno dei primi esperimenti del colosso statunitense nel segmento Ssd.

Nessun Articolo da visualizzare