Intel Nehalem e Tylersburg X58: le prime immagini

Previsto solo per la fine dell’anno il nuovo processore Intel Nehalem inizia già  ad apparire in rete, in concomitanza del Computex di Taipei.

Bittech ha infatti fotografato un esemplare di Cpu Nehalem montata su una scheda madre Intel con chipset X58 Tylersburg, il prossimo top di gamma previsto anch’esso per la fine di questo 2008.

 

2b.jpg

La Cpu ha una costruzione molto diversa da quella a cui Core 2 ci ha abituati, i pin posti nella parte inferiore sono infatti molto più numerosi, per via dell’integrazione di Intel del controller di memoria a triplo canale direttamente nella Cpu.

 

5b.jpg

Il retro dell Cpu mostra, oltre ai 1366 pin di interconnessione, un’indicazione della superficie del die quad core, costruito per la prima volta da Intel in maniera monolitica a differenza dei modelli attuali, fisicamente distinti in due dual core separati.

 

3b.jpg

Il northbridge X58, qui mostrato senza il dissipatore, è prodotto con processo produttivo a 65 nm, caratteristica che, unita all’assenza del controller di memoria integrato, dovrebbe renderlo meno avido di potenza rispetto ai modelli attuali.

 

1b.jpg

Il dissipatore standard di Intel, qui probabilmente in versione preliminare, sembra di concezione innovativa, con un box dedicato all’accelerazione dell’aria in ingresso.

 

8b.jpg

Interessante vedere come la scheda madre sia dotata di sei slot di memoria, perfettamente adatti per l’utilizzo del controller a triplo canale integrato nella Cpu.

Le prestazioni? In anteprima possiamo riportare che una Cpu Nehalem a 2,66 GHz nel test Cpu del 3DMark Vantage, fa segnare un punteggio di circa 16.500 punti. Un QX9770 a 3,2 GHz si “ferma” a 13.000.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

1 commento

  1. Corretto la news, errore, anzi, erroraccio da parte mia.
    Grazie per la segnalazione a Pizza_Connection, in realtà la foto che avrebbe dovuto essere inserita era un’altra, con il retro del processore in mostra.
    Per una mia disattenzione è saltata quell’immagine e durante la fase di descrizione delle varie immagini la parte dedicata alla zona posteriore della Cpu è finita per fondersi nella mia mente con quella del northbridge, dando come risultato un errore imperdonabile.

Comments are closed.