Nuovi processori Atom e anteprima di Moorestown

Ieri si è aperto il primo Idf (Intel Developer Forum) stagionale, appuntamento classico del colosso statunitense per annunci e dimostrazioni delle future tecnologie.

Nella sede di Beijing Anand Chandrasekher, Senior Vice President e General Manager dell’Ultra Mobility Group di Intel, in concomitanza con il primo anniversario dell’introduzione sul mercato del processore Atom, presenta due nuovi processori per il segmento Mid, e molte altre interessanti indiscrezioni. I due nuovi processori sono le versioni Atom Z550 e Z515. Il modello Z550 estende le prestazioni della linea di prodotti per MID fino a 2 GHz, con il supporto per la tecnologia Hyper-Threading e un Tdp minore di 3 watt. Il modello Z515 (800 MHz e 0,65 watt) incorpora la nuova tecnologia Intel Burst Performance (Intel BPT), tramite la quale il processore può operare a 1,2 GHz quando sono necessarie prestazioni elevate aumentando il consumo a 1,4 watt.

aaa-8879789798978.jpg

Durante le sessioni Chandrasekher ha mostrato i primi prodotti basati su Cpu Atom di prossima generazione, nome in codice Moorestown, che garantiranno, a parità  di prestazioni, consumi globali (Cpu e Chipset) inferiori fino a 10 volte rispetto ai modelli attuali. La piattaforma Moorestown è attesa per il prossimo anno, e sarà  costituita da un unico chip (nome in codice Lincroft) con processore Atom, grafica 3D e memoria integrati insieme.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

1 commento

  1. Buono il z550, finalmente Atom punta anche sulla potenza. Personalmente sto ancora aspettando VIA e i suoi anti.atom.
    Moorestown? Sono un po’ diffidente. Non sarà esagerato mettere tutto insieme?

Comments are closed.