Nvidia TEGRA: sbarco nel mercato Cpu?

Nvidia, il più grande produttore di chip grafici discreti, si prepara a introdurre una nuova linea di prodotti, battezzati “Tegra“. Il marchio in questione, insieme a “Nvidia Tegra” è infatti appena stato depositato all’ufficio “marchi e brevetti” statunitense, con poche indicazioni aggiuntive sull’effettivo ambito di utilizzo.

Il logo Tegra: per ora lascia decisamente a desiderare…La descrizione indica Tegra come “G&S: integrated circuits“, senza però specificare esattamente quali siano le parole celate dietro G&S. Le indiscrezioni giunte finora ci indicano però come Tegra sia destinato a diventare per l’azienda un brand di riferimento di grande importanza, paragonabile al GeForce utilizzato per le schede grafiche.

 

Le speculazioni mostrano finora come le idee non sono de tutto chiare, ma le ipotesi più probabili riguardano l’introduzione di una piattaforma completa (in collaborazione con VIA), una nuova linea di schede grafiche di alto livello oppure un chip completo multimediale (G&S = Graphics & Sound).

I meno conservatori auspicano invece che Tegra possa diventare la prima Cpu vera e propria prodotta da Nvidia, in diretta concorrenza con determinati settori di AMD e Intel.

Per ora Nvidia si cela dietro un vigoroso “no comment”, lasciando poi intendere come “Tegra” sarà  probabilmente per la società  californiana una vera e propria pietra miliare nella storia aziendale e dell’hardware in generale.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

3 Commenti

  1. Non penso che sia così fosse da adare in competizione con AMD e Intel, nel settore desktop. Invece vedo un grosso potenziale nel settore mobile, con tutti i cellulari di ultima generazione che stanno diventando dei veri e propri dispositivi multimediali (es. N95) e che necessitano di prestazioni sempre più spinte!

  2. c’è spazio per il terzo polo nel settore desktop consumer?
    mmmm
    o sarà un grosso successo con affossamento di almeno uno dei concorrenti (scommetterei su quale dei due…) oppure un grosso fiasco…
    più probabilmente non si tratta di questo ma di qualche altra sorpresa nvidia…

Comments are closed.