Xeon octo core nel futuro dei MacPro

Intel presenterà  la prossima generazione di Cpu Xeon basate sulla microarchitettura Nehalem il prossimo mese di marzo, e Apple sarà  la prima azienda a beneficiarne.

I piani di sviluppo di Intel e Apple da qualche anno corrono appaiati, e il prossimo lancio delle Cpu Xeon sarà  il trampolino di lancio della nuova generazione di Mac Pro: i primi modelli in assoluto dotati di due processori octo core con un totale di 32 core logici visibili al sistema.

 

macpro-654546564456456456.jpg

La presentazione dei nuovi Mac Pro sarebbe, secondo molti analisti, teatro ideale per il lancio anche della gamma iMac, che da tempo attende un lifting hardware interno. Fonti interne ci informano di come Apple abbia avvisato da poco i rivenditori sul territorio di una prossima scarsità  di iMac, segno inequivocabile della fine della produzione e dell’avvio dei lavori su un nuovo modello.

I nuovi iMac saranno dotati di processori Intel Core 2 sia in versione Duo sia Quad, selezionabili a discrezione dell’acquirente. Il “dilemma” di Apple, che non sapeva se l’introduzione di un processore quad core su iMac avrebbe influito sulle vendite dei Mac Pro è ormai svanito: l’introduzione delle Cpu Xeon octo core con Hyperthreading rinsalda la differenza prestazionale tra i due sistemi.

PCProfessionale © riproduzione riservata.