Display

Asus PA246Q: 24,1″ per la grafica professionale

Redazione | 4 Maggio 2011

Asus

Asus entra nel settore dei monitor professionali con il PA24,6Q, il primo modello della nuova serie ProArt. Anteprima di Nicola Martello […]

Asus entra nel settore dei monitor professionali con il PA24,6Q, il primo modello della nuova serie ProArt.

Anteprima di Nicola Martello

Articolo tratto da PC Professsionale 241 di aprile 2011

Asus ha recentemente colmato una lacuna nella sua offerta: la mancanza di modelli per il mondo professionale. Arriva infatti sul mercato il PA246Q, un monitor da 24,1″ con risoluzione 1.920 x 1.200 pixel (16:10 dunque) e dotato di un pannello P-Ips (Professional In-Plane Switching), attualmente il massimo per la grafica. E che si tratti di un prodotto professionale appare evidente sin dalla prima occhiata: la colorazione è totalmente nera, mentre le linee sono severe e spigolose. Lo spessore del monitor è di diversi centimetri e la base consente l’inclinazione, la rotazione, il pivot e la variazione dell’altezza.

Da notare che lungo la cornice è incisa una scala in centimetri (poco visibile, in verità ) che fa il paio con la visualizzazione in sovraimpressione di una griglia sempre in centimetri o in pollici, pensata per aiutare i grafici nella composizione. La griglia appare con la pressione di un tasto vicino a quelli di regolazione ed è possibile mostrare anche alcuni formati di stampa tipografica e fotografica e persino la suddivisione secondo la regola dei terzi, utile per i fotografi. Sul retro, invece, sono allineati gli ingressi video e un’uscita miniJack per l’eventuale audio da Hdmi e DisplayPort. Infine, sul lato sono presenti due porte Usb e un comodo card reader 7-in-1. Il menu Osd consente di attivare diversi preset, tra cui quelli calibrati sRgb e Adobe Rgb. Sono inoltre disponibili la regolazione cromatica a sei assi Rgbcmy per la tonalità  e per la saturazione e il Pip (Picture in Picture).

Stranamente, il gamma è impostabile solo su due valori (1,8 e 2,2) e la temperatura colore su tre. Il consumo elettrico è di 75 watt, che scende a meno di un watt in stand-by e a zero quando si spegne il monitor. Asus fornisce insieme al display il report individuale con le prestazioni cromatiche e garantisce che il monitor ha una variazione cromatica media (∆E medio) inferiore a 5 rispetto ai riferimenti sRgb e Adobe Rgb. Inoltre il gamut dichiarato è pari al 100% rispetto a sRgb, 98% con Adobe Rgb e 102% con Ntsc.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.