facebook smartwatch apple watch

Facebook al lavoro su uno smartwatch con fotocamere in arrivo nel 2022

Facebook sarebbe al lavoro su uno smartwatch che possa competere con l'Apple Watch? Dovrebbe arrivare nel 2022, con fotocamere

Facebook sembra voler continuare a espandere il suo impero, non solo pensando a un social simile a Clubhouse, ma ipotizzando l’espansione anche in territori sconosciuti come il mondo degli hardware. Infatti pare che l’azienda di Zuckerberg abbia deciso di approcciarsi al mondo degli smartwatch, affrontando l’Apple Watch dell’azienda di Cupertino. Questo prodotto è il più acclamato del mercato, ma ora Facebook vuole creare il suo smartwatch, che possa agire come competitor.

Sono tante le aziende che nel corso degli anni hanno tentato di sfidare Apple creando smartwatch ma con risultati molto più scarsi. La categoria continua infatti a essere dominata da Apple Watch. Ma ora che Facebook ha deciso, secondo quanto riporta The Information, di approcciare a questa realtà, forse le cose potranno cambiare. La fonte riporta che l’azienda che gestisce WhatsApp e Instagram, vorrebbe immettere sul mercato il suo prodotto nell’estate del 2022.

L’obiettivo di Facebook è di dare vita a un dispositivo che possa focalizzarsi su messaggistica e monitoraggio della salute. Sarebbero quindi incluse le funzioni di connessione a rete tramite hardware, e organizzazione fitness. Il lato della messaggistica sarebbe affidato a Messenger, strumento di Facebook, e il fitness a soluzioni esterne, che possano aiutare gli utenti. Lo smartwatch potrebbe quindi funzionare su una versione open source del software Android di Google, simile ai prodotti hardware esistenti di Facebook. Nonostante questo l’azienda sta anche lavorando per costruire il proprio sistema operativo per l’hardware.

Sembra che lo smartwatch di Facebook, come riporta The Verge, abbia un corpo con integrate due fotocamere, che può essere separato dal cinturino. Così è possibile scattare foto e video comodamente, per poi condividerli sui social. Gli utenti potranno avere due action cam al polso. Una fotocamera sarebbe dedicata alle videocall, mentre quella sul retro ha una risoluzione da 1080p con autofocus, da usare quando si separa il corpo.

Facebook si starebbe rivolgendo ad altre aziende per realizzare accessori, e altri supporti al quale si possa collegare lo smartwatch. Si parla di zaini e altri oggetti, che possano rendere il device una action cam. Rimane anche l’intenzione di monitorare l’attività fisica, grazie a un cardiofrequenzimetro. Ma lo smartwatch dovrebbe avere anche una connessione LTE. I colori nei quali sarà disponibile dovrebbero essere bianco e nero.

Supponendo che Facebook rilasci la prima versione nell’estate 2022, la versione di seconda generazione dell’orologio non arriverà prima del 2023. Quindi, se il rumor parla già del 2023, si può supporre che il progetto di Facebook sia ben oltre la fase embrionale, e che sia ormai prossimo a essere annunciato. Nonostante questo non possiamo neppure sapere con certezza se lo smartwatch di Facebook sarà messo in vendita. Non resta che attendere notizie da parte dell’azienda.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Newsletter di PC Professionale

Nessun Articolo da visualizzare