AMD aumenta la propria quota di mercato nel settore Gpu

Una ricerca condotta da Jpl (Jon Peddie Research), istituto che si occupa di analizzare nel dettaglio le vendite di componenti elettronici, mostra come AMD/ATI abbia recuperato nettamente da una posizione di mercato difficile che la caratterizzava ormai da più di un anno.

 

jpr_gfx_mkt_q4_2007.png

I dati mostrano nel dettaglio come i chip grafici venduti nell’ultimo quarto del 2007 siano più di 106 milioni, con un aumento netto del 16,8% rispetto al trimestre precedente. Confrontando il tutto rispetto allo stesso periodo del 2006 l’aumento del numero di unità  vendute è anche superiore, si raggiunge infatti il 27%.

Analizzando nel dettaglio i numeri forniti dall’istituto di ricerca si può notare come ATI/AMD sia l’azienda che, più di tutte, è riuscita a risollevarsi da una crisi che durava da troppo tempo. La percentuale di mercato passa infatti dal 19% a quasi il 23%. Nvidia pur rimanendo saldamente al di sopra della quota AMD perde invece il 2%, mentre Intel si consolida leader del settore, aumentando la propria quota del 3%. In caduta libera gli altri concorrenti, che dal 10% circa complessivo del terzo trimestre 2007 scendono a poco più del 4%.

 

jpr_gfx_mkt_q4_2007_trends.png

Il grafico, tratto da Xbitlabs, mostra gli andamenti negli ultimi tre anni e mette in luce un dato piuttosto evidente: dopo un periodo di superiorità  durato fino alla metà  del 2006 ATI/AMD ha ceduto la posizione a Nvidia che ha saputo conquistare sempre più consensi fino al terzo trimestre 2007. L’introduzione delle nuove schede Radeon HD3800 ha però portato l’azienda a un netto miglioramento della propria quota, soprattutto grazie all’ottimo rapporto prezzo prestazioni offerto dalle nuove Gpu.

Nvidia resta comunque davanti, sia come quota di mercato sia come prestazioni ottenibili, in attesa della nuova generazione di schede, attesa per la seconda metà  di quest’anno.

Notevole il declino degli altri concorrenti, Via, Sis e Matrox sono passati dal 17% dell’inizio 2006 a circa il 4%.

 

jpr_gfx_mkt_q4_2007_desktop_trends.png

Valutando i dati relativi al segmento desktop si può notare come Nvidia e Intel siano ormai alla pari, con prodotti però diametralmente opposti: in gran parte schede discrete per il primo e integrate per il secondo.

ATI/AMD ha in questo caso recuperato leggermente, ma si mantiene a una quota decisamente inferiore.

 

jpr_gfx_mkt_q4_2007_mobile_trends.png

Il confronto nel settore mobile mostra invece, oltre al netto predominio Intel, un andamento altalenante tra i due concorrenti discreti, con ATI/AMD che nell’ultima parte dell’anno ha superato Nvidia.

Nessun Articolo da visualizzare