Ati/AMD: schede DirectX 11 entro la fine del 2009

Dopo l’annuncio delle intenzioni di Microsoft di voler introdurre ufficialmente le DirectX 11 alla fine del prossimo anno (o al massimo all’inizio del 2010) si è iniziato a parlare delle schede grafiche che, per prime, avrebbero supportato queste librerie.

ati.gifLe prime indiscrezioni giungono quasi ovviamente dall’azienda storicamente più “rapida” nel recepire le direttive del mercato e a sfruttarle come strumento di marketing: Ati/AMD.

directx.jpgLa prossima generazione di schede grafiche Radeon sarà  probabilmente la prima dotata del supporto alle nuove librerie. La data di commercializzazione dovrebbe essere posta nel terzo trimestre del 2009, tra poco più di un anno. Questo sembra indicare come, molto verosimilmente, prima dell’uscita delle schede DX 11 Ati/AMD introdurrà  sul mercato un refresh dei modelli attuali, con chip a 40 nm.

La situazione sinceramente ricorda molto la recente politica Intel, in cui si alternano a distanza fissa aggiornamenti del processo produttivo mantenendo la stessa architettura (Conroe 65 nm -Penryn 45 nm) e, quando il nuovo processo è ormai consolidato in fonderia, nuove microarchitetture basate proprio su quel processo (Penryn 45 nm – Nehalem 45 nm).

La roadmap di Ati/AMD sembra dunque a portata di intuito: nel primo trimestre 2009 verranno aggiornate le schede attuali con chip a 40 nm (e qualche aggiornamento), mentre nel terzo trimestre arriveranno le nuove schede con lo stesso processo ma con nuova architettura DX 11. Quelle saranno probabilmente le schede che, per prime, permetteranno di sfruttare appieno i giochi DirectX 10 (non è un errore) che ci attendono il prossimo anno.

Nessun Articolo da visualizzare