In arrivo una nuova GeForce: GTX260+ o GTX270?

L’estate non sembra aver rallentato più di tanto il forte spirito concorrenziale che contraddistingue il mercato grafico dell’ultimo periodo. Dopo l’introduzione delle Radeon HD4800 da parte di Ati, che hanno spiazzato una Nvidia più che convinta dei propri mezzi, la “battaglia” si è spostata sul fronte dei prezzi.

Le schede GeForce GTX 260 e 280 hanno infatti subito un riposizionamento repentino, che ha permesso loro di riguadagnare competitività  nel rapporto tra prezzo e prestazioni. La GTX 260 però, nonostante tutto, è stata ampiamente snobbata da molti utenti che, volendo prestazioni elevate hanno preferito la sorella maggiore oppure una soluzione Radeon.

La notizia di oggi è che Nvidia, grazie all’architettura parzialmente modulare delle proprie schede, presenterà  a metà  di settembre una soluzione nuova, derivata dalla GTX 260 ma con caratteristiche tecniche superiori.

 

geforcegtx260_3qtr.jpg

Non si tratta di un semplice cambio di frequenza operativa, la nuova scheda invece di avere 8 Tpc (Thread Processing Cluster) con 24 stream processor ciascuna (totale 192) ne adotterà  9, passando di conseguenza a 216 stream processor. Le altre specifiche rimarranno uguali: core a 576 MHz, stream processor a 1.242 MHz e memoria Gddr3 a 999 MHz. Anche il bus (448 bit) e il quantitativo della Ram (896 Mbyte) saranno gli stessi.

Nessun Articolo da visualizzare