La Sapphire HD4870 diventa TOXIC

Sapphire ci ha abituato a offrire sempre, poco dopo la presentazione ufficiale, schede grafiche Radeon dotate di caratteristiche molto interessanti, quasi sempre superiori a quelle definite da AMD. A seguire l’ultima nata Radeon HD4870 Sapphire presenta di conseguenza la versione TOXIC, modello evoluto dotato dell’interessante sistema di raffreddamento chiamato Vapor-X.

Questo sistema integra la tecnologia Vct (Vapor Chamber Technology) che, inseme a delle heatpipe, contribuisce a raffreddare in maniera più efficace e uniforme il chip grafico e l’intera scheda.

 

hd4870toxic_pcie_card_03.jpg

Sapphire Radeon HD4870 TOXICGrazie a questo la Sapphire Radeon HD4870 TOXIC funziona a frequenze superiori rispetto a quelle normalmente utilizzate su queste schede. Il core passa da 750 a 780 MHz e la memoria (512 Mbyte Gddr5) da 900 a 1.000 MHz, garantendo prestazioni superiori rispetto ai concorrenti (stimabili in un 5% massimo).

Il sistema di raffreddamento permette però di overcloccare manualmente la scheda in maniera più efficace rispetto al dissipatore standard, ovviamente a discrezione, rischio e pericolo, dell’utente finale.

Nessun Articolo da visualizzare