GPU

Moltiplicare le schede grafiche. E’ davvero vantaggioso ?

Michele Braga | 31 Marzo 2009

Le soluzioni multi Gpu sono sul mercato da diversi anni e sul numero di PC Professionale in edicola trovate l’analisi […]

apertura-4.png

Le soluzioni multi Gpu sono sul mercato da diversi anni e sul numero di PC Professionale in edicola trovate l’analisi delle principali configurazioni oggi disponibili sul mercato.L’approccio multi Gpu è nato con lo scopo di superare la barriera imposta dalla tecnologia produttiva che, in un determinato momento storico, fissa i limiti in termini di dimensioni (superficie e numero di transistor) e consumi di un congegno complesso con un processore. Nel momento in cui non è più pensabile o diventa economicamente svantaggioso espandere l’architettura di una singola Gpu è quindi possibile sfruttarne più di una per ottenere l’equivalente di un processore grafico più potente.

Di seguito trovate i grafici relativi alle prove effettuate in laboratorio con configurazioni a una, due e quattro Gpu installate su un singolo sistema. Per tutti i dettagli vi rimandiamo al numero 217 di PC Professionale in cui troverte una disamina delle diverse tecnologie e i risultati delle prove.

Configurazione di prova:

  • Processore: Intel Core i7 965 Extreme
  • Scheda madre: Intel DX58SO
  • Memoria: 6 Gbyte Ddr3 Corsair (TR3X6G1600C8D)
  • Disco: SSD Intel (SSDDSA2MH080G1GN)
  • Sistema operativo: Microsoft Windows Vista Home Ultimate (64 bit)
  • Driver: AMD Catalyst 9.2 / Nvidia Forceware 182.08
tab_multigpu_554765645.png
< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.