GPU

Nvidia GeForce GTX295 e GTX285: è arrivata la dual Gpu

Redazione | 9 Gennaio 2009

Nvidia Vga

Nvidia ha presentato, come ampiamente preannunciato, due nuove schede grafiche di fasci alta: la versione a 55 nm della GeForce […]

Nvidia ha presentato, come ampiamente preannunciato, due nuove schede grafiche di fasci alta: la versione a 55 nm della GeForce GTX280 e la prima scheda multi Gpu basata sulla nuova architettura.

Il passaggio al processo produttivo a 55 nm ha permesso all’azienda di ridurre drasticamente dimensioni e consumi del chip GT200 (ora chiamato GT200b), innalzando le frequenze massime della scheda top di gamma e riuscendo finalmente a produrre una scheda con due Gpu di nuova generazione.

geforce_gtx_285_med_3qtr.png 

Il primo modello presentato è dunque la GeForce GTX285, accreditata degli stessi dettagli architetturali del modello precedente (240 stream processor, 1 Gbyte di memoria Gddr3 e bus a 512 bit) ma con frequenze operative superiori. Il core lavora ora a 648 MHz, gli shader a 1.476 MHz e la memoria a 1.242 MHz; la GTX280, come vedete in tabella, offriva valori inferiori di circa il 10%.

 

gtx2xx-465465456465465465465465.png

Il dato interessante è però il consumo, sceso notevolmente nonostante l’aumento delle frequenze; questo ha permesso a Nvidia di cambiare i connettori di alimentazione; ora è sufficiente una coppia di 6pin PEG, mentre prima servivano un 6 e un 8pin PEG.

La seconda scheda è quella che permette a Nvidia di ritrovare il trono prestazionale assoluto, risultando più veloce della controparte ATI/AMD. La nuova dual GPu di Nvidia prende il nome di GeForce GTX295, e sarà  l’ultimo modello (di fascia altissima) appartenente alla famiglia GT200.

geforce_gtx_295_med_3qtr.png 

La scheda adotta due Gpu da 240 stream processo ciascuna, con frequenze, memorie e caratteristiche proprie delle schede grafiche GTX260. Le prestazioni, grazie all’ottima affidabilità  della tecnologia Sli, sono molto elevate e solo di pochissimo inferiori a quelle ottenibili con due GTX285.

In questo caso i consumi dichiarati sono molto elevati, con 289 watt richiesti a pieno carico. Nvidia stessa consiglia un alimentatore da almeno 680 watt per un sistema che voglia adottare questa scheda grafica.

Di seguito riportiamo le prime immagini delle schede in commercio che i produttori ci hanno mostrato. Zotac, oltre all’edizione standard della GTX285 popone anche la AMP!, caratterizzata da frequenze superiori sia per il core (702 MHz) sia per gli stream processor (1.512 MHz) sia per la memoria (2.592 MHz).

 z-gtx285-1-56546645645.jpgz-gtx285-2-1211123123123jpg.jpgz-gtx295-645456465465465.jpgn295-18i-b-65546465.jpgn295_18i_bn295_18i_b-456654465.jpg

I prezzi previsti per le schede sono di 499€ per la GeForce GTX295 e di 349€ per la GTX285. AMD nel frattempo ha annunciato una riduzione di prezzo della scheda Radeon HD4870X2, ex regina del mercato, che verrà  offerta da oggi a partire da 369€, una cifra davvero concorrenziale per una scheda che risulta poco più lenta della GTX295 e ben più veloce della GTX285.

GeForce RTX 3060 Ti

GPU

GeForce RTX Game On, le nuove GPU per il gaming arrivano a gennaio

Alfonso Maruccia | 18 Dicembre 2020

Gaming GeForce Gpu Nvidia

NVIDIA programma in calendario il suo nuovo evento a tema GeForce, occasione in cui è prevista la presentazione delle ultime GPU da gioco appartenenti alla famiglia Ampere.

Il prossimo 12 gennaio, NVIDIA metterà fine alle indiscrezioni, le mezze conferme e le discussioni delle ultime settimane sui nuovi modelli di GPU Ampere in arrivo sul mercato. L’evento GeForce RTX: Game On è infatti fissato per quella data, con una presentazione virtuale interamente dedicata al brand più popolare per la grafica videoludica su PC.

GeForce RTX: Game On sarà un “evento broadcast speciale”, promette NVIDIA, un’occasione in cui sarà presente il vice-presidente senior della corporation (divisione GeForce) Jeff Fisher già presente, in passato, durante la presentazione di GeForce RTX 2060 e i laptop con design Max-Q.

GeForce RTX: Game On

Alle 18:00 (ora italiana) del 12 gennaio 2021 dovrebbe dunque tenersi la presentazione di uno dei modelli di GeForce RTX 3000 descritti nei rumor dell’ultimo periodo. NVIDIA potrebbe presentare la versione “liscia” della recentemente svelata GeForce RTX 3060 Ti, o forse si potrebbe assistere al debutto della GPU di fascia enthusiast GeForce RTX 3080 Ti.

Qualunque siano le intenzioni di NVIDIA per GeForce RTX: Game On, evento che cade esattamente nel mezzo dell’edizione 2021 (e quindi esclusivamente online) del Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, a questo punto sono chiare due cose: la corporation delle GPU non sembra particolarmente preoccupata dalla concorrenza di AMD Radeon RX/Big Navi, e qualsiasi nuovo modello di GeForce sarà inevitabilmente destinato a finire in pasto ai criminali specializzati nella ignobile arte dello scalping.

NVIDIA GeForce RTX 3080

GPU

GeForce RTX 3080 Ti, NVIDIA rimanda il lancio a febbraio 2021?

Alfonso Maruccia | 16 Dicembre 2020

AMD GeForce Gpu Nvidia

Stando ai nuovi rumor, NVIDIA avrebbe deciso di rimandare il lancio di GeForce RTX 3080 Ti di un mese. La minaccia di Big Navi contro la versione “liscia” della GPU non preoccupa più di tanto.

Nonostante un lancio a dir poco problematico e il pasticcio dei condensatori (o forse dei driver) incapaci di reggere ai picchi di frequenza della GPU, la GeForce RTX 3080 è oggi uno dei prodotti più desiderati e desiderabili dagli appassionati di videogiochi su PC. La scheda acceleratrice di NVIDIA è potente, talmente potente che l’azienda avrebbe deciso di rimandare di qualche settimana il debutto della sua versione “maggiorata”.

Il focus è ancora una volta la GeForce RTX 3080 Ti, la GPU che secondo le indiscrezioni servirebbe a NVIDIA per contrastare l’offerta concorrente di AMD Radeon RX 5000 (e di RX 6900 XT in particolare). La nuova GeForce Ampere dovrebbe arrivare a gennaio, anzi no: gli ultimi rumor in tal senso spostano la data del debutto in avanti di un mese, quindi a febbraio 2021.

NVIDIA GeForce RTX 3000 - 1

NVIDIA avrebbe deciso di rinviare il debutto di GeForce RTX 3080 Ti perché, come confermano i benchmark indipendenti, la minaccia di AMD Big Navi non è così pericolosa come inizialmente preventivato. Le due architetture sembrano equivalersi in alcuni giochi, mentre in altri le GeForce Ampere sono più veloci. Anche Radeon RX 6900 XT non è poi così irraggiungibile, a livello di frame al secondo, dal punto di vista di una RTX 3080.

Un’altra ipotesi sul rinvio prenderebbe poi in considerazione la scarsità di GPU GeForce in commercio rispetto alla domanda, un problema che accomuna anche AMD (e chiunque altro abbia lanciato un prodotto hi-tech in questi mesi) e che dovrebbe persistere almeno fino a febbraio. In tal modo NVIDIA avrebbe modo di far calmare le acque e di migliorare la resa di mercato della linea Ampere, prima di far debuttare la nuova GPU GeForce RTX 3080 potenziata.

GeForce RTX 3090

Windows

Download del giorno: Driver GeForce Game Ready 460.79

Alfonso Maruccia | 11 Dicembre 2020

Download del giorno Gaming GeForce Gpu Nvidia

NVIDIA distribuisce un altro upgrade per i driver delle GPU GeForce, un’installazione indispensabile per sfruttare al meglio l’hardware e il software videoludico più recenti.

È arrivata una nuova versione dei driver GeForce Game Ready, componente software indispensabile per sfruttare al meglio le GPU discrete della linea GeForce. Questa volta NVIDIA ha implementato il supporto per gli ultimi giochi appena usciti sul mercato, oltre ad aver corretto svariati bug presenti nelle release precedenti.

I driver GeForce Game Ready 460.79 sono pensati prima di tutto per introdurre la compatibilità ufficiale con Minecraft with RTX e Cyberpunk 2077, due colossi del gaming (il primo in circolazione da anni, il secondo appena arrivato sugli hard disk di 8 milioni e passa di giocatori) in grado di tirare fuori il meglio che le schede acceleratrici di NVIDIA hanno oggi da offrire.

I nuovi driver GeForce Game Ready includono poi due nuove opzioni nel Pannello di Controllo NVIDIA, ovvero Background Application Max Frame Rate e Color Accuracy Mode. Estesa ulteriormente anche la lista dei monitor compatibili con G-SYNC con nuovi modelli prodotti da Acer, Gigabyte, MSI e Philips.

Per quanto riguarda i bugfix, infine, i driver GeForce Game Ready 460.79 migliorano la visualizzazione dei colori sui monitor ad alti frame rate e la stabilità dei sistemi con 2 GeForce RTX 3090 in SLI, correggono un crash con i player video e ri-abilitano l’accesso alle impostazioni dei colori nel Pannello NVIDIA quando la risoluzione è impostata a 5K.

Pagina ufficiale del download dei Driver GeForce Game Ready 460.79 per Windows 10 x64

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.