Hardware

Lumix FT3: fotografia estrema per gli amanti dell’avventura

Redazione | 26 Agosto 2011

La Lumix FT3 resiste a tutto, grazie al suo scafo antiurto, impermeabile e antipolvere. Inoltre è dotata di Gps e […]

La Lumix FT3 resiste a tutto, grazie al suo scafo antiurto, impermeabile e antipolvere. Inoltre è dotata di Gps e delle funzioni di altimetro, bussola e barometro.

Anteprima di Valerio Pardi

Articolo tratto da PC Professionale 244 di luglio 2011

Le fotocamere compatte subacquee non sono certo una novità , ma la Panasonic Lumix FT3 si differenzia dalle concorrenti per la sua naturale inclinazione ad essere utilizzata in qualsiasi luogo senza problemi. Il suo particolare corpo in alluminio offre una resistenza notevole agli urti: è infatti conforme al metodo 516.5-Shock utilizzato come standard dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per testare i prodotti contro gli urti. Anzi, la FT3 fa meglio poiché è garantita per cadute da 2 metri, mentre lo standard americano si ferma alle misurazioni da 1,22 metri.

Sul fronte dell’impermeabilità  offre la protezione massima delle specifiche IPX, la ottava classe, che garantisce la protezione in immersione fino a 12 metri di profondità  per un massimo di 60 minuti e la più elevata classe IP (Ingress Protection) contro la polvere, ovvero la IP6X. A tutto questo si aggiunge la garanzia di un perfetto funzionamento fino a -10 °C e la presenza di un Gps integrato con le funzioni di bussola, altimetro e barometro e, quando si è sott’acqua, anche quelle di profondimetro. Ma la Lumix FT3 rimane una fotocamera e come tale vanta un sensore da 12, 1 Mpixel con sensibilità  massima pari a 1.600 Iso, espandibile fino a 6.400 Iso. L’obiettivo, annegato in verticale all’interno del corpo impermeabile della fotocamera, è uno zoom 4,6X e offre una focale equivalente a un 28-128mm con apertura massima pari a f/3,3-5,9. Come ormai è tradizione per le compatte di fascia medio-alta, questa lente porta la prestigiosa firma DC-Vario Elmar di Leica ed è dotata di stabilizzatore ottico Power O.I.S..

Sotto l’aspetto ergonomico ed estetico la Lumix FT3 non si differenzia molto da una “comune” compatta.

Lo schermo Lcd da 2,7 pollici ha una risoluzione di 230.000 pixel, non elevatissima se si considera che è l’unico sistema per inquadrare, mancando un mirino ottico, ma offre la regolazione automatico della luminosità  in base alla luce ambiente. La sezione video consente di registrare video in formato AvcHD in Full HD, ovvero 1.920 x 1.080 pixel. Il design della fotocamera si presenta spartano ma ben rifinito e infonde un certo senso di robustezza, grazie anche ai materiali metallici di cui è composto lo chassis. La FT3 è commercializzata in quattro colorazioni: oltre al classico silver sono disponibili tre tonalità  sgargianti come arancione, rosso acceso e blu elettrico. Su un lato della fotocamera è presente uno sportellino, dotato di sicura, che permette di accedere al vano batteria, allo slot per le schede SD e alle prese Hdmi e AV out/digital. Sulla parte superiore trovano invece spazio il pulsante di accensione e i due comandi di scatto, per le fotografie e per i video. I restanti comandi sono posti sul retro della fotocamera, facilmente raggiungibili dal pollice della mano destra, con cui si può gestire l’escursione focale dello zoom e accedere al menu della fotocamera. Purtroppo dobbiamo segnalare come i tasti dedicati allo zoom non siano facilmente distinguibili dagli altri comandi della fotocamera, posti a poca distanza e tutti delle medesime dimensioni.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.