MediaTek T700 5G modem

MediaTek T700, primo modem 5G con specifiche Intel

MediaTek T700 è il primo modem 5G per notebook nato dalla collaborazione tra l'azienda taiwanese e Intel annunciati a fine novembre 2019.

Il produttore taiwanese ha annunciato il frutto dell’accordo sottoscritto con Intel a fine novembre 2019. Il MediaTek T700 è il primo modem 5G per notebook nato dalla collaborazione tra le due aziende. La nuova soluzione di connettività troverà posto nei laptop che arriveranno sul mercato all’inizio del 2021.

Intel è attualmente il leader mondiale nel mercato della connettività wireless per PC con i suoi chip WiFi e LTE. In seguito alla cessione della divisione 5G ad Apple, l’azienda di Santa Clara non è più in grado di realizzare “in casa” un modem 5G. Ecco perché ha avviato una partnership con MediaTek per aggiungere il supporto alle reti di nuova generazione ai futuri notebook di fascia alta che appartengono al programma Project Athena.

In base all’accordo di novembre, Intel definisce le specifiche delle soluzioni 5G, mentre MediaTek si occupa dello sviluppo e della produzione. Intel effettua inoltre la validazione e svilupperà i driver per il sistema operativo. Il modem MediaTek T700 supporta le reti sub-6GHz 5G SA/NSA (standalone e non-standalone). MediaTek non ha comunicato le velocità massime in download e upload, ma ha solo specificato che il modem è altamente efficiente, quindi non riduce eccessivamente la durata della batteria.

MediaTek T700 5G

Come si può vedere nell’immagine, il MediaTek T700 è saldato su una piccola scheda con interfaccia M.2, come quella usata per gli SSD PCIe NVMe. La soluzione verrà integrata nei notebook con processori Intel che verranno annunciati all’inizio del 2021. I primi modelli saranno probabilmente realizzati da HP e Dell, come Intel aveva promesso a novembre.

PCProfessionale © riproduzione riservata.
Seguo l'evoluzione tecnologia dalla fine degli anni '80 dopo aver acquistato il Commodore 64 e dal 2008 questa passione è diventata un lavoro. Da oltre 12 anni scrivo articoli su diversi argomenti tech e da maggio 2020 ho iniziato la collaborazione con PC Professionale.