MWC 2012: la tecnologia Ericsson a servizio delle reti mobili

Sono diversi gli annunci che la società  svedese fa in questi giorni a Barcellona. A cominciare da SON (self-organizing networks), un prodotto che automatizza completamente l’ottimizzazione della capacità , della copertura e della qualità  delle reti mobili migliorando l’esperienza
di fruizione del mobile broadband dei consumatori in tutto il mondo, assicurando una navigazione su Internet ottimizzata e semplificando i processi degli operatori, con una riduzione dei costi e un aumento dell’efficienza.

Durante il Mobile World Congress 2012, Ericsson presenterà  anche insieme a Polycom una soluzione end-to-end basata sul cloud che consente agli operatori di offrire servizi di comunicazione video in alta definizione a tutte le tipologie di business a costi vantaggiosi. La sperimentazione commerciale di questa soluzione id video conferenza basata sullo standard 3GPP inizierà  a metà  2012.

Per veicolare contenuti video e TV su reti LTE Ericsson ha presentato in collaborazione con Qualcomm la soluzione eMBMS (multimedia Broadcast Multicast Services) che consente di distribuire contenuti live e premium a più abbonati contemporaneamente attraverso la rete Lte, ottimizzando l’utilizzo dello spettro di frequenze e la capacità  delle reti mobili e riducendo al contempo i costi.

L’eMBMS è particolarmente efficace durante la trasmissione in diretta di grandi eventi sportivi o concerti musicali, momenti in cui  milioni di
consumatori fruiscono dello stesso contenuto, e diventerà  una componente chiave per far fronte alla crescita esponenziale del traffico generato dal download in mobilità  di contenuti multimediali e applicazioni. Il lancio commerciali dei prodotti che supporteranno l’eMBMS è previsto per il 2014.

Nessun Articolo da visualizzare