Vodafone sperimenta l’LTE negli stadi italiani

Saranno i templi del calcio nazionale a ospitare le prime sperimentazioni delle reti 4G. Ad annunciarlo è Vodafone che a partire dal mese di marzo inizierà  a portare lo standard LTE (Long Term Evolution) partendo dalla città  di Torino. Qui saranno installati i primi apparati che abilitano la connessione LTE, realizzando un impianto in grado di offrire connessioni prossime ai 100 Mbps in download e a 50 Mbps in upload. Il servizio sarà  provato durante tutti p principali eventi calcistici da un’utenza amica selezionata che potrà  accedere gratuitamente alla connessione super veloce e verificarne l’efficacia. Vodafone ha investito 1 miliardo di euro alla recente asta per le frequenze della telefonia 4G, puntando tutto sulla tecnologia LTE, lo standard per la banda ultra larga nel mobile Internet. Entro fine marzo la sperimentazione sarà  estesa anche a tutti gli stadi delle principali città  italiane.

Nessun Articolo da visualizzare