Noonday M, bello e musicale

Il primo di una nuova famiglia di soluzioni compatte progettate per una riproduzione audio di qualità  via Bluetooth.

Ogni giorno compositori, musicisti, produttori e ingegneri del suono spendono talento, passione e abilità  per creare musica che trasmette passioni, sentimenti ed emozioni, e quotidianamente milioni di persone ascoltano i loro risultati attraverso sistemi audio spesso incapaci di premiare tali sforzi restituendo il suono così come è stato concepito. Queste le premesse di base che motivano la realizzazione dei nuovi Noonday, apparecchi compatti per la riproduzione audio via Bluetooth destinati a chi non vuole più rinunciare al piacere dell’ascolto di qualità .

Gli altoparlanti amplificati Bluetooth stanno vivendo una stagione positiva, grazie all’estrema comodità  di utilizzo/trasporto e al prezzo accessibile; ferme restando queste due caratteristiche essenziali, i Noonday nascono con il preciso fine di assicurare soprattutto una resa sonora di prima qualità , senza i compromessi che molti apparecchi di pari livello sembrano imporre con troppa disinvoltura. Il modello in prova, semplicemente siglato Noonday M, si rivela elegante e raffinato, doti imprescindibili per sfondare in un segmento di mercato dove l’immagine è tutto; in questo caso, tuttavia, la sostanza è pari all’apparenza e il risultato è semplicemente perfetto.

L’impiego di vero legno di adeguato spessore, accuratamente sagomato e ancor meglio rifinito superficialmente – con ben sette strati di vernice lucida – fino ad ottenere un effetto laccatura pianoforte bianco o nero di notevole impatto, valorizza i Noonday ben oltre l’effettivo costo, facendoli apparire apparecchi di classe superiore. La rinuncia a comuni materie plastiche in favore di un cabinet in legno impatta naturalmente in maniera determinante sul risultato sonoro dell’intero sistema, scongiurando l’insorgere di vibrazioni e riflessioni indesiderate: il semplice test effettuato battendo le nocche della mano sui lati produce un suono secco e smorzato e fornisce anche un segno tangibile circa la rigidità  e la robustezza del prodotto.

Le note tecniche, confermate dall’esame in laboratorio, rivelano l’impiego di due driver da 2″, dotati di apprezzabili complessi magnetici, inseriti in un vano fresato del pannello frontale, con al centro uno dei due radiatori ovali passivi (il secondo è invece posizionato nel pannello posteriore) predisposti per rinforzare i bassi: l’interno del cabinet è privo di coibentazione, le intersezioni sono accuratamente incollate e tutti i componenti sono fissati con viti e materiale gommoso antivibrazioni.

Secondo Fredrick Gunnarsson, ingegnere del suono di Noonday, più che le specifiche dei componenti conta il processo di ottimizzazione del suono, effettuato in questo caso con l’impiego di un Dsp calibrato non per alterare artificiosamente la gamma di frequenze quanto piuttosto per assicurare una resa più realistica e naturale possibile. Sul piano funzionale, il Noonday M incorpora una batteria della durata di 10 ore circa e si gestisce attraverso i comandi superiori che includono accensione, play/pausa/ricerca Bluetooth, salto brano e controlli del volume; un led di stato posizionato dietro la griglia frontale e gli ingressi per alimentazione e audio analogico con jack da 3,5 mm posteriori completano la dotazione. Il pairing con una sorgente Bluetooth richiede pochi istanti ed è pressoché immediato sfruttando l’Nfc, mentre l’ingresso analogico ha la priorità  sulla connessione wireless, che viene interrotta attivando la trasmissione via cavo; l’apparecchio entra automaticamente in stand-by dopo tre minuti di assenza del segnale.

Nei test d’ascolto il Noonday M ci ha positivamente impressionato per la notevole musicalità : nonostante la risposta in frequenza limitata da 90 Hz a 16 kHz, il suono non ha evidenziato particolari carenze rivelandosi piuttosto arioso, esteso e profondo ben oltre i limiti fisici del compatto cabinet. Molto bella la gamma media, assolutamente priva di compressione, precisa e realistica con le voci maschili e femminili; i radiatori passivi supportano con evidente efficacia i piccoli driver principali, dal momento che i medio bassi sono sempre presenti nella giusta misura e mai fuori controllo con qualsiasi genere musicale.

Seguendo una semplice procedura ben documentata sul manuale, è possibile accoppiare due Noonday M per attivare un sistema stereo a due canali, modalità  che abbiamo sperimentato con successo ottenendo un mini impianto di qualità  e con una potenza d’uscita più che sufficiente per ambienti di piccole e medie cubature. 
Marco Martinelli

[box type=”shadow” ]
CARATTERISTICHE TECNICHE

Tipo di dispositivo: diffusori amplificati compatti Bluetooth • Numero altoparlanti: 2 driver da 2″, due radiatori passivi da 3″ • Potenza d’uscita: 10 watt Rms • Connettività : Bluetooth (2.0+EDR), Nfc, line-in • Ingressi: 1 ingresso linea a jack da 3,5mm • Uscite: nessuna • Batteria / capacità : l / 2600 mAh, autonomia 10 ore circa • Altre caratteristiche: modalità  risparmio energetico con attivazione automatica dopo 3 minuti di assenza di segnale • Contenuto della confezione: cavo audio jack/jack da 3,5 mm, alimentatore esterno, manuale • Colori disponibili: bianco, nero • Dimensioni (L x A x P): 231 x 133 x 67 mm • Peso: 1,25 kg

[/box]

Noonday M

Euro 149,99 Iva inclusa

+ PRO
Resa sonora
Qualità  costruttiva
Possibilità  di abbinare due Noonday M
in modalità  TrueWireless Stereo

– CONTRO
Allo spegnimento non memorizza l’ultima regolazione del volume

Produttore: Noonday,
www.noonday-audio.com/it

Nessun Articolo da visualizzare