PCSpecialist: quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare

Un desktop progettato e realizzato a regola d’arte: si destreggia tra il divertimento e il lavoro senza andare mai in crisi.

PCSpecialist è un’azienda – con sede nel Regno Unito – specializzata nella fornitura di computer assemblati secondo le specifiche dell’utente finale: si va dai desktop ai notebook con configurazioni standard, da gioco e per l’overclock fino ai server, passando per le workstation. Attraverso uno strumento di configurazione online, l’utente può selezionare una configurazione di partenza e modificare i componenti chiave per dare vita a quello che soddisfa i propri desideri e il budget a disposizione.

È possibile optare per una piattaforma Intel – come quella presente in questa prova – oppure per una AMD, partendo dai modelli di fascia economica per arrivare a quelli top di gamma. PCSpecialist offre inoltre un ampio ventaglio di configurazioni pronte all’uso che possono essere spedite nell’arco di una sola giornata.

La qualità di assemblaggio è molto alta: tutto è curato nei minimi particolari sia nelle sezioni visibili così come nella zone nascoste. Qui i cavi seguono linee ben tracciate per essere ordinati e facilmente riconoscibili.

Assemblare in casa il proprio computer da gioco è un’esperienza che vorrebbero provare in tanti, ma a volte tale opzione non è praticabile per mancanza di tempo o di esperienza nel maneggiare componenti hardware. In questi casi è quindi preferibile affidarsi a professionisti del settore in grado di fornire una soluzione chiavi in mano assemblata a regola d’arte. In questo First Look trovate la prova di un sistema destinato ai videogiocatori e basato sulla piattaforma con processori Intel Core di decima generazione che sono disponibili sul mercato da poche settimane.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Le prestazioni di un desktop da gioco dipendono dal bilanciamento dei componenti hardware interni, ma oggi più che mai anche l’occhio vuole la sua parte. Il telaio non deve essere solo funzionale ma offrire un design piacevole e in grado di mettere in risalto i sistemi di illuminazione sempre più richiesti e presenti anche sui componenti interni.

Pratico e funzionale: il telaio NZXT equipaggiato con raffreddamento a liquido e luci Rgb è bello da vedere e molto silenzioso.

In questo caso PCSpecialist ha optato per un case NZXT H510 di tipo mid tower con colorazione bianca e finestra laterale trasparente in vetro. Questo telaio è un modello molto funzionale in quanto offre un’ampio spazio di manovra all’interno ed è progettato per semplificare i cablaggi interni. Il lato posteriore della piastra di ancoraggio della scheda madre è predisposto per fissare in modo ordinato i cavi di alimentazione, quelli per le ventole e l’illuminazione così come quelli per le porte di collegamento esterne.

I cavi passano dal lato posteriore a quello anteriore attraverso una serie di fori e feritoie situate in punti strategici; il punto di passaggio principale – situato vicino al connettore di alimentazione principale della scheda madre – è nascosto da un elemento smaltato che può richiamare il colore esterno del telaio. Il modello H510 è predisposto per l’installazione di sistemi di raffreddamento a liquido e dispone di porte di collegamento frontali: c’è quella audio e ci sono due porte Usb 3.2 Type-A.

Una base di partenza solida

Alla base della configurazione troviamo la scheda madre Prime Z490P, uno dei modelli della linea base sviluppata da Asus per i processori Intel Core di decima generazione. Questa piattaforma, infatti, offre le funzioni base integrate nel chipset Intel Z490 offrendo tutto ciò che serve a un’utente evoluto ma senza eccedere con funzioni avanzate per l’overclock o nel supporto a periferiche di archiviazione interne o periferiche esterne. Su questa scheda madre è installato un Intel Core i7 10700K: si tratta di un processore con architettura Comet Lake-S dotato di 8 core fisici e in grado di eseguire fino a 16 thread in simultanea; il suffisso K indica la presenza di moltiplicatori sbloccati e quindi la possibilità di eseguire l’overclock attraverso la configurazione del bios della scheda madre.

Asus Prime Z490-P: questa scheda madre bilancia funzioni, prestazioni e prezzo.

Il Core i7 10700K è una scelta ottima per le configurazioni da gioco in quanto dispone di un numero di core sufficiente ed equilibrato per il multitasking. Questo numero di core permette di avere potenza di calcolo per eseguire i giochi e di avere risorse disponibili per elaborazioni in background come ad esempio per i software di registrazione, codifica e streaming via internet. Pur non disponendo della tecnologia Thermal Velocity Boost presente sui nuovi Core i9 con architettura Comet Lake-S, questo modello Core i7 offre comunque le modalità Turbo Boost 2.0 e Turbo Boost Max 3.0 che permettono di sfruttare al meglio le potenzialità dei core con task che impegnano un massimo di dure core.

Non soffre il caldo

Il processore è raffreddato con un kit a liquido FrostFlow caratterizzato da un radiatore da 240 mm sul quale sono montate due ventole da 120 mm molto silenziose. Per gli amanti dell’illuminazione all’interno del computer, questo kit di raffreddamento integra led Rgb gestibili attraverso la tecnologia AuraSync della scheda madre Asus.

Processore di ultima generazione: il Core i7 10700K offre 8 core fisici e moltiplicatori sbloccati per l’overclock.

Un comparto grafico di alto livello

Una configurazione da gioco di alto livello deve essere corredata di una scheda grafica in grado di gestire le complesse scene dei titoli più moderni in condizioni di elevata risoluzione e con effetti di qualità abilitati senza mostrare saltellanti nel flusso dei fotogrammi generati. Per questa configurazione PCSpecialist ha optato per un acceleratore GeForce RTX 2070 Super con 8 Gbyte di memoria dedicata e commercializzato da Palit. Si tratta di uno dei modelli di fascia alta della gamma Nvidia e dotato dell’architettura Turing che affianca alle pipeline di rendering classiche quelle dedicate all’accelerazione della tecnologia raytracing in tempo reale.

La GeForce RTX 2070 Super di Palit offre la giusto potenza per giocare anche in 4K; in più c’è il supporto per il ray tracing di Nvidia.

La combinazione della potenza di calcolo offerta dal processore e dalla scheda grafica permette di giocare senza problemi alla risoluzione 4K con effetti di qualità attivati a livello massimo (o quasi in funzione del titolo scelto). Optando per un monitor con supporto G-Sync nativo o G-Sync Compatible è possibile sfruttare la tecnologia Nvidia che permette di sincronizzare la frequenza dei fotogrammi con quella del monitor per eliminare artefatti come il tearing.

La configurazione è corredata poi da quattro moduli Corsair Vengeance per un totale di 16 Gbyte di memoria Ddr4. Questo quantitativo di memoria è adeguato per eseguire ogni tipo di gioco e anche per la produttività, ma la scelta di occupare tutti e quattro gli zoccoli impone la sostituzione di almeno due moduli qualora si volesse incrementare la capacità complessiva di memoria disponibile. Se potete, in fase di configurazione optate per due moduli da 8 Gbyte così da avere due zoccoli liberi per un aggiornamento.

Spazio e velocità in formato compatto

Il sistema è corredato di un disco Ssd in formato M.2, con interfaccia NVMe e con capacità di 1 Tbyte; l’unità offre un buon livello di prestazioni negli scenari di utilizzo più comuni e si comporta bene nel trasferimento di file di grandi dimensioni. L’alimentatore – ultimo ma non per questo meno importate – è un Corsair TX da 650 watt con cavi semi modulari in modo da poter limitare il numero di cavi presenti nel telaio.

Il singolo disco Ssd da 1 Tbyte è una base ideale: la velocità offerta dall’interfaccia Pci Express NVMe combinata con lo spazio offerto permette di caricare applicazioni e giochi senza preoccupazioni. Qualora fosse necessario più spazio è sufficiente aggiungere un secondo disco Ssd anche in formato Sata per aumentare la capacità di archiviazione a un buon prezzo.

Il sistema è consegnato al cliente con il sistema operativo Microsoft Windows 10 a 64 bit preinstallato e pronto per la configurazione. L’unico software aggiuntivo fornito da PCSpecialist è BullGuard Internet Security che può essere provato con licenza gratuita per 90 giorni prima di decidere se acquistare la licenza oppure disinstallarlo.

La prova su strada

I desktop PCSpecialist sono pronti per essere operativi in pochi minuti: una volta eliminato il materiale posto all’interno del telaio per assorbire gli urti dovuti al trasporto è sufficiente collegare l’alimentazione e le periferiche esterne. L’assemblaggio del sistema è eseguito a regola d’arte e basta rimuovere la paratia posteriore per osservare il cablaggio ordinato e preciso di tutti i cavi. Prima di essere spediti, tutti i sistemi commercializzati da PCSpecialist devono superare una batteria completa di test; questo assicura che la possibilità che qualcosa non funzioni al momento della prima accensione del computer una volta ricevuto.

Qualora si presentassero dei problemi è comunque possibile avvalersi del supporto tecnico offerto dal produttore e far valere i termini della garanzia: ci sono 30 giorni di tempo per il reso e il ritiro e 3 anni di garanzia standard. Una volta completata la configurazione sul sito servono in media due settimane per la preparazione e quattro giorni per la spedizione in Italia; i tempi di preparazione sono di un solo giorno per le configurazioni già pronte. All’interno della confezione è fornito il cavo di alimentazione e gli eventuali accessori degli altri componenti; a questi si aggiunge un libretto che spiega i diversi componenti del desktop e che con le indicazioni di base per utilizzare il sistema operativo Microsoft Windows 10 e per scegliere l’eventuale piano corretto per il pacchetto Microsoft Office 365.

PRESTAZIONI
BAPCo SYSmark 2018 (1.0.2.58)
SM 2018 Overall Rating2199
Productivity1804
Creativity3267
Responsivness1806
BAPCo SYSmark 2018 (1.0.2.58) - Energy Consumption
Overall Energy Consumption (Wh)93.32
Productivity (Wh)42.79
Creativity (Wh)26.68
Responsivness (Wh)23.86
UL Benchmark PCMark 10 (2.1.2177)
Standard7434
Express6308
Extended9612
Geekbench 5.1.1 Pro
Singolo core1383
Multi core9161
Maxon Cinebench R20
Singolo core514
Multi core4900
Corona 1.3 Benchmark
Rendering Ray/s4907690
Rendering time (s)99
Blender 2.80 - CPU Benchmark
Gooseberry 1.0 (s)1156
Bmw27 (s)170
Luxmark 3.1
Neumann TLM-102 SE - C++5082
Hotel lobby - C++1649
Agisoft Metashape Pro 1.6.2
Rock Model (s)152.9
School Map (s)447.6
UL Benchmark 3DMark (2.11.6911)
Time Spy Extreme4762
Time Spy10082
Fire Strike Ultra6200
Fire Strike Extreme11868
AJA System Test - Lettura/Scrittura (Mbyte/s)
512 Mbyte1.842 / 1 .478
1 Tbyte1.893 / 1.548
4 Tbyte1.902 / 1.553
16 Tbyte1.915 / 1.566
64Tbyte1.920 / 930

Nella prova su strada questo desktop stupisce per la sua silenziosità anche quando viene spinto al massimo durante sessioni di gioco o elaborazioni impegnative. Le prestazioni sono di alto livello come ci si aspetta da un sistema assemblato per giocare e caratterizzato da componenti di alta qualità e di fascia alta. Abbiamo provato questo desktop sia con test sintetici sia giocando realmente per andare oltre i numeri dei test. Il sistema si è comportato egregiamente in tutti gli scenari di utilizzo: collegato a un monitor da 32 pollici con risoluzione 4K abbiamo giocato a titoli adrenalinici con immagini in rapido movimento e con giochi multiplayer recenti e anche con qualche titolo più datato.

Il disco Ssd garantisce caricamenti rapidi, mentre la scheda grafica permette di sperimentare il massimo dettaglio senza doversi preoccupare di possibili rallentamenti. Insomma questo desktop non delude quando viene messo alla prova. Il prezzo su strada di questa configurazione è più che adeguato considerando i componenti scelti, la qualità dell’assemblaggio e le prestazioni offerte.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Processore: Intel Core i7 10700K ■ Raffreddamento: kit a liquido AIO FrostFlow 240 Serie RGB ■ Scheda madre: Asus Prime Z490P ■ Memoria: 4 x 4 Gbyte Corsair Vengeance 3.000 MHz ■ Scheda grafica: Palit GeForce RTX 2070 Super ■ Disco: SSD M.2 NVMe da 1 Tbyte ■ Alimentatore: Corsair TX 650 watt ■ Telaio: NZXT H510 bianco ■ Sistema operativo: Microsoft Windows 10 Home 64 bit ■ Software: BullGuard Internet Security (90 giorni di prova)

PRO: Ottimo bilanciamento hardware / Prestazioni elevate in ogni scenario d’uso / Adatto per giocare in 4K

CONTRO: La versione “i” del telaio avrebbe messo a disposizione una porta Usb Type-C sul frontale

PREZZO: 1.799 euro

PCProfessionale © riproduzione riservata.
RASSEGNA PANORAMICA
Stelle
Giornalista con background in Ingegneria Aerospaziale. Appassionato di tecnologia, fotografia e viaggi nelle terre fredde.