L’eccellenza della robotica a Roma

Prende il via la VI edizione di RomeCup 2012, la manifestazione dedicata alla robotica educativa per l’innovazione e lo sviluppo, che coincide con la riapertura di Città  Educativa.

Nella capitale dal 21 al 23 marzo si potranno visitare laboratori didattici, prototipi di robot in mostra presso la Città  Educativa e in Campidoglio. Dalla telepresenza alla riabilitazione per anziani, dai robot spaziali ai geminoidi con sembianze umane, sono queste le frontiere di sperimentazione. I 47 firmatari dell’Accordo di Rete nazionale sulla robotica educativa si incontrano per trasformare la robotica in un’opportunità  di sviluppo per l’Italia.

La manifestazione, promossa dalla Fondazione Mondo Digitale con il supporto di STMicroelectronics e il contributo di Comau Robotics, Enea, Expomed, Expò del Mediterraneo e Nuzoo Robotics, fa parte della E-skills Week, iniziativa promossa da DG Enterprise & Industry della Commissione europea. Edu-Tech è media partner dell’iniziativa.
I primi due giorni, 21 e 22 marzo, dalle 10 alle 17, si svolgeranno le competizioni tra le scuole italiane: il Trofeo Internazionale Città  di Roma di Robotica nelle categorie soccer, dance, rescue e explorer e le selezioni nazionali Robocup Junior per i mondiali di robotica nelle categorie soccer e dance-primary. Grazie al contributo di STMicroelectronics, verranno assegnati premi in denaro, per ogni categoria in gara nel Trofeo Internazionale Città  di Roma di Robotica.
In contemporanea si potrà  visitare l’area dimostrativa con i poli di eccellenza di nord, centro e sud Italia. Tra questi: Enea, Politecnico di Torino, Università  degli studi di Catania e Palermo (dipartimenti di Robotica), Università  Politecnica delle Marche, Waseda University di Tokyo, Campus Bio-Medico di Roma, Expò del Mediterraneo e Ospedale Gaslini di Genova.
Il 23 marzo lo scenario si sposterà  in Campidoglio per le fasi finali delle competizioni, la cerimonia di premiazione e altri appuntamenti come il convegno “Futuro della bio-robotica” con esperti di rilievo internazionale, il Triangolare degli “umanoidi NAO vs Senior vs Junior” a cura del Dipartimento di Ingegneria Informatica automatica e gestionale “A. Ruberti” dell’ Università  “Sapienza” di Roma.

PCProfessionale © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare