Hardware

SmartOffice PN2040, scansioni condivise in ufficio

Redazione | 4 Gennaio 2012

Scanner

Il nuovo scanner di rete Plustek è una soluzione completa per l’acquisizione e la gestione elettronica dei documenti. Anteprima di Marco Martinelli […]

Il nuovo scanner di rete Plustek è una soluzione completa per l’acquisizione e la gestione elettronica dei documenti.

Anteprima di Marco Martinelli

Articolo tratto da PC Professionale 248 di novembre 2011

PN2040 è il nuovo scanner a letto piano della famiglia SmartOffice di Plustek, composta da 12 prodotti destinati alla digitalizzazione dei documenti in ufficio. Grazie all’integrazione dell’interfaccia di rete Ethernet, la periferica è accessibile da più postazioni del gruppo di lavoro, rendendo più flessibile la digitalizzazione e la distribuzione dei documenti. Lo SmartOffice PN2040 ha dimensioni compatte, tuttavia la sua collocazione sulla scrivania o su un piano di lavoro dedicato richiede un’area libera sulla sinistra dell’apparecchio per accogliere i fogli in uscita dall’Adf.

Le specifiche tecniche dell’unità  dichiarano un sensore Cis con risoluzione ottica di 600 ppi e profondità  colore di 48 bit in ingresso e 24 bit in uscita, un alimentatore automatico di documenti da 50 fogli con grammatura compresa tra 50 e 120 g/mq, le interfacce di connessione Usb 2.0 Hi-Speed ed Ethernet. A risoluzione di 200 ppi, le prestazioni dichiarate variano da un minimo di 9 ppm/10 ipm (immagini per minuto) a colori a un massimo di 20 ppm/40 ipm in scala di grigi e in bianco e nero. Il carico di lavoro sostenuto su base giornaliera può raggiungere quota 1.000 pagine.

SmartOffice PN2040, scanner di rete da 600 ppi e Adf con duplex.

I requisiti hardware minimi (Pc con Cpu PIII o superiore, 256 Mbyte di Ram, 800 Mbyte di spazio su disco) consentono di utilizzare lo scanner anche con computer datati. La compatibilità  software è limitata ai sistemi operativi Microsoft, da Windows 2000 a 7. La dotazione software, orientata alla gestione elettronica dei documenti, comprende Presto! PageManager 7.23 di NewSoft, FineReader 6.0 Sprint Plus di Abbyy per la funzione Ocr e BizCard Finder 3.0, dedicato ai biglietti da visita. La messa in opera della periferica non presenta difficoltà  e richiede pochi minuti, come la configurazione delle funzioni di scansione. Il PN2040 ha tre tasti programmabili (Scan, Pdf e Custom) che si configurano attraverso un’utilità  residente nella barra delle applicazioni di Windows.

L’associazione di un profilo di scansione a ciascun pulsante consente di automatizzare i processi di acquisizione ricorrenti per velocizzare il flusso di lavoro. La gamma delle funzioni disponibili è estesa: scansione con salvataggio dei file nei formati grafici più diffusi, invio dei documenti tramite posta elettronica o verso altre applicazioni per l’editing, archiviazione, creazione di Pdf, stampa e altro ancora. Ogni modalità  dispone di un set di controlli per l’ottimizzazione dell’output: si va dal controllo dei parametri di luminosità , contrasto, gamma e soglia, alla rimozione del retino di stampa, di un canale colore e all’autoregolazione della densità  dell’immagine. Ci sono anche utili funzioni di ritaglio e correzione dell’inclinazione, di rotazione, eliminazione delle pagine vuote, riempimento del contorno delle immagini e scansione continua, utile per i documenti composti da un numero di pagine superiore alla capacità  dell’Adf.

Nei test di laboratorio, lo SmartOffice ha fornito prestazioni soddisfacenti: pur senza rivelarsi molto veloce, soprattutto in modalità  a colori, si è dimostrato preciso e affidabile. L’Adf ha trattato un gran numero di supporti cartacei, incluse pagine con grammatura leggera e con superficie patinata, esibendo qualche problema di pescaggio solo con i biglietti da visita ad alto spessore.

A livello qualitativo, la resa è stata più che buona tanto in monocromatico che a colori, sia con documenti generici sia con immagini, ricche di dettaglio e con colori fedeli. Ottimo l’abbinamento con l’Ocr di Abbyy, efficace e preciso anche con impaginati di una certa complessità .

In conclusione, il nuovo SmartOffice PN2040 ha dimostrato di essere un prodotto di valore sia per la qualità  dei risultati sia per la facilità  d’uso anche in rete locale, fattore importante per l’attività  dell’ufficio.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.