Sound Blaster Recon3D, il suono della vittoria

La nuova scheda audio di Creative dedicata ai gamer impiega un potente processore audio che si fa carico dell’elaborazione sonora senza gravare sulla Cpu. All’insegna di un grande coinvolgimento e realismo soprattutto nei videogiochi sportivi e negli sparatutto.

Anteprima di Marco Martinelli

Articolo tratto da PC Professionale 251 di febbraio 2012

Annunciata a settembre 2011 in occasione dell’Ifa di Berlino, Sound Blaster Recon3D Fatal1ty Professional è la nuova scheda audio di Creative che adotta il processore Sound Core3D a quattro nuclei per gestire l’accelerazione hardware degli effetti di elaborazione sonora THX TruStudio Pro e CrystalVoice e offrire nuove esperienze di gioco e fruizione di contenuti multimediali stereo e multicanale.

Dotata di connettore Pci Express x1 e compatibile solo con sistemi Windows 7 a 32 e 64 bit, la scheda presenta un layout ordinato: al centro, evidenziato da un bordo rosso vivace, spicca un involucro plastico utilizzato con finalità  più estetiche che pratiche per celare alla vista il Creative CA0132, integrato che supporta frequenze di campionamento fino a 24 bit / 192 kHz in riproduzione e 24 bit /96 kHz in registrazione. I collegamenti esterni comprendono due porte TosLink per ingressi e uscite digitali ottiche, una coppia di prese per microfono e cuffia (pilotata da un amplificatore dedicato per carichi fino a 600 ohm) e tre uscite di linea per sistemi stereo e 5.1, tutti con jack standard da 3,5 mm. Prima di installare la scheda Creative è opportuno entrare nel bios del Pc e disabilitare l’audio integrato per evitare conflitti; il setup software si risolve rapidamente senza intervento dell’utente e prevede l’aggiornamento via Internet di driver e applicativi. Come da tradizione, la dotazione comprende un lungo elenco di programmi e utility audio raggruppati nel modulo Media Toolbox 6. La Recon3D, invece, si governa dal pannello di controllo TruStudio, che amministra le impostazioni base e gli effetti THX e voce. Nelle prove di laboratorio la scheda ha fornito complessivamente buone prestazioni, verificate con sessioni di ascolto stereo/multicanale di film e audio ad alta risoluzione e con vari titoli di simulazione e sparatutto in prima persona per la parte ludica.

Nel test Rmaa 6.3.2, la nuova scheda interna Recon3D Fatality Professional ha fornito prestazioni di buon livello.

I test con Rmaa 6.3.2 (vedere schermata) hanno confermato le impressioni d’ascolto e hanno fornito misure di buon livello, pur se nettamente inferiori a quelli dei prodotti della linea X-Fi, come la Titanium HD, insuperabile a livello musicale. Tra le funzioni più interessanti della Recon3D spicca lo Scout Mode, sperimentato giocando a Counter Strike Source. Questa modalità , assegnabile a una combinazione di tasti rapidi per la sua attivazione o interruzione rapida durante il gioco, usa un effetto di equalizzazione speciale che amplifica i suoni dei passi nemici per consentire al giocatore di udire gli spostamenti più lontani e prevenire le mosse degli avversari. L’effetto è apparso senz’altro efficace ma non sempre opportuno, poiché in alcuni casi ha aumentato la confusione della battaglia e falsato la percezione delle distanze reali. La tecnologia CrystalVoice, in abbinamento con il microfono in dotazione, ha invece offerto risultati eccellenti in tutte le condizioni d’uso, sia nelle conversazioni via Voip sia nella chat e videoconferenze.

Nello specifico, abbiamo avuto modo di verificare l’utilità  e l’efficienza delle opzioni Noise Reduction (riduzione del rumore ambientale), Acoustic Echo Cancellation (soppressione del ritorno audio nel microfono) e Focus (regolazione dell’angolo di campo), alle quali si aggiunge la divertente funzione FX per l’alterazione della voce in tempo reale.

In definitiva, la Sound Blaster Recond3D Fatal1ty Professional ha confermato le previsioni e si è dimostrata pienamente convincente nella gestione del sonoro multicanale e degli effetti speciali in ambito ricreativo. È un prodotto consigliabile ai giocatori che desiderano migliorare l’audio integrato del Pc, pur nutrendo qualche riserva sul prezzo un po’ elevato.

Nessun Articolo da visualizzare