Adata Nobility N004: un Ssd dalla doppia personalità 

Adata propone un disco allo stato solido ad alte prestazioni dotato anche della connessione Usb 3.0, per velocissimi trasferimenti dati.

Anteprima di Davide Piumetti

Articolo tratto da PC Professionale 240 di marzo 2011

Qualche tentativo del genere in realtà  si era già  visto, ma la “vecchia” connessione Usb 2.0, in grado di spostare al massimo 30-35 Mbyte di dati al secondo mal si conciliava con gli scalpitanti bisogni di banda dei dischi allo stato solido. Con l’arrivo della nuova generazione Usb, in grado in via teorica di raggiungere i 5 Gbit/s, con performance reali stimate in oltre 450 Mbyte/s il problema risulta praticamente risolto, tale da permettere ai produttori di accoppiare senza problemi le due tecnologie.

Il disco che analizziamo in questa pagina è l’ultima creazione di Adata, un modello ad altissime prestazioni in grado di lavorare sia con il classico controller Sata II sia con quello Usb 3.0, grazie a un connettore micro Usb posto a lato. La costruzione del prodotto, chiamato Nobility N004 e dedicato dunque a lavorare indifferentemente sia all’interno sia all’esterno di un computer, è di conseguenza diversa dai normali modelli: il guscio è infatti in metallo satinato, in grado di conferire robustezza e solidità  all’intera struttura. Nella parte inferiore sono presenti dei piccolissimi supporti in gomma per l’appoggio, oltre a una copertura rimovibile dello stesso materiale che lascia scoperte quando necessario le connessioni Sata e di alimentazione posteriori.

L’interno è quasi del tutto identico a un Ssd tradizionale, con un controller Indilinx Barefoot di seconda generazione, battezzato spesso come Indilinx-Eco, e 16 celle di memoria flash a 34 nm prodotte da Intel, con capacità  di 8 Gbyte ciascuna. Le celle sono disposte in maniera simmetrica sui due lati del disco, mentre a fianco del controller di memoria trova posto una cache di 64 Mbyte di produzione Elpida, la stessa presente in tutti gli Ssd con questo controller Indilinx. L’unica differenza con altri modelli è rappresentata da una porta micro Usb posta su di uno dei due lati, che non intacca dunque minimamente il layout generale del prodotto.

PCProfessionale © riproduzione riservata.