Hardware

Canon Pixma MG7750

Redazione | 2 Dicembre 2015

Fotografia

Canon consolida ulteriormente la sua leadership nel mercato delle inkjet consumer rinnovando la linea Pixma MG con tre nuovi modelli. […]

Canon consolida ulteriormente la sua leadership nel mercato delle inkjet consumer rinnovando la linea Pixma MG con tre nuovi modelli.

L’MG7750 in prova rappresenta il vertice dell’offerta combinando elementi che la rendono estremamente interessante e competitiva per l’utilizzo generico ma, soprattutto, in ambito fotografico. Questo in virtù della configurazione degli inchiostri e delle capacità  di stampa delle immagini sia da molteplici sorgenti (computer e dispositivi mobili) sia in modalità  autonoma, tali da conferirle una spiccata vocazione foto-centrica.

Il design relativamente compatto non comporta alcun sacrificio sul piano della versatilità , poiché l’Mfp vanta una ricca dotazione hardware e un set di funzioni e opzioni quanto mai esteso: tra gli elementi essenziali ricordiamo il duplex, la doppia alimentazione della carta con cassetti frontali a scomparsa e vassoio dedicato alla stampa diretta su Cd/Dvd printable, il lettore per schede di memoria Sd/Ms per la stampa in modalità  autonoma di immagini e Pdf (creati dall’unità ), la compatibilità  Wlan Pictbridge per stampa diretta via rete dalle fotocamere predisposte alla connessione wireless. Il tutto gestito dall’interfaccia di controllo Intelligent Touch System, composta dal pannello touch screen con comandi che si attivano contestualmente all’attività  scelta e da un display Tft sensibile al tocco da 3,5″.
[divider]
In vendita su Amazon.it
[asa PCPRO]B013OQJL5G[/asa]
[divider]
Il Wi-Fi di serie, compatibile con le tecnologie Wi-Fi Direct e Nfc, accresce considerevolmente le capacità  operative consentendo all’unità  di interfacciarsi con Pc/Mac e dispositivi mobili Android e iOS attraverso app dedicate; l’integrazione di Pixma Cloud Link estende inoltre l’impiego della MG7750, anche in totale autonomia, ai più diffusi servizi cloud (Google Drive, DropBox, Evernote, Onedrive, Onenote), nonché ai social network per la condivisione di foto e scansioni. La sezione di stampa impiega un motore da 15 ipm in monocromatico e 10 ipm a colori, raggiunge la risoluzione massima di 9.600 per 2.400 dpi attraverso l’emissione di gocce dal volume minimo di 1 picolitro e utilizza un set di sei cartucce d’inchiostro Chromalife 100+. La configurazione prevede il nero in duplice formulazione (pigmenti e dye) per ottimizzare sia i testi sia le immagini, i tre colori ciano, magenta e giallo (a base colorante) più una cartuccia del grigio, utile sia nella stampa a colori per ridurre la grana nelle alte luci e ammorbidire le sfumature sia per assicurare la neutralità  in monocromatico evitando l’uso del grigio composito.

La Pixma ha un vassoio dedicato per stampare su Cd/Dvd printable

La Pixma ha un vassoio dedicato per stampare su Cd/Dvd printable

Per la scansione, l’unità  è equipaggiata con un dispositivo a letto piano e sensore Cis da 2.400 x 4.800 ppi ottici, pilotato dal driver Canon ScanGear dotato di interfaccia semplificata – per utenti inesperti – o avanzata con set esteso di comandi adatti a soddisfare qualsiasi esigenza di controllo delle immagini pre e post acquisizione. Il software in dotazione è centralizzato nell’interfaccia Quick Menu, la cui finestra principale offre una panoramica di tutte le funzioni suddivise in aree dedicate a stampa, a scansione, ai servizi web, alla diagnostica e alle impostazioni o manutenzione generale della periferica.

La stampa fotografica è delegata a Canon My Image Garden, che offre un controllo sufficientemente accurato delle immagini sia sotto il profilo della composizione dell’output su carta sia in termini di ottimizzazione e ritocco. Le opzioni includono le regolazioni di luminosità , contrasto e tonalità  generali e sui singoli canali rosso/blu/verde, il bilanciamento colore, i controlli di nitidezza, sfumatura e rimozione trasparenza; inoltre troviamo funzioni specifiche dedicate ai ritratti quali la correzione degli occhi rossi, lo schiarimento e la nitidezza selettiva del viso (con selezione manuale dell’area da correggere), lo smoothing (levigatura) digitale degli incarnati e la rimozione delle macchie.

My Image Garden è l'applicativo centralizzato che gestisce tutte le funzioni della Canon, dalla scansione alla stampa e manutenzione.

My Image Garden è l’applicativo centralizzato che gestisce tutte le funzioni della Canon, dalla scansione alla stampa e manutenzione.

My Image Garden, inoltre, è in grado di interfacciarsi direttamente con Creative Park Premium, la sezione del portale Web Canon dedicata alla stampa creativa e scaricarne gratuitamente contenuti. Dato il contesto fotografico dell’articolo, nei test di laboratorio abbiamo messo alla prova l’MG7750 ponendo particolare attenzione alla capacità  di trattamento delle immagini sia in modalità  autonoma sia da Pc e dispositivi mobili. Le foto memorizzate su schede Sd e Ms possono essere stampate in 5 formati (dal 10 x 15cm al Legal) su sei differenti supporti (carte comuni o fotografiche lucide e opache), con e senza bordo e con le opzioni di rimozioni degli occhi rossi o di miglioramento automatico. Per una foto 10×15 cm sono bastati 31 secondi a qualità  standard e 53 secondi a qualità  alta, con ottimi risultati in entrambi i casi.

Dai dispositivi mobili, l’app Canon Print Inkjet/Selphy offre più formati e tipi di carta, aggiunge l’opzione per la stampa in scala di grigi ma non prevede alcun intervento correttivo e lavora solo in qualità  standard: nella prove da iOS su iPad, per una copia di buona qualità  in 10 x 15 sono occorsi soli 38 secondi. Nei test da Photoshop, le stampe prodotte sulla carta Canon Pro Platinum (PT-101) – in alta qualità  in tempi di poco superiori ai due minuti in A4 – sono apparse correttamente esposte e bilanciate, con colori brillanti e naturali, grana estremamente fine e ottimo livello di dettaglio. Molto pratico l’utilizzo di My Image Garden, che gestisce anche la stampa in scala di grigi con preferenza fra tonalità  fredda, neutra o calda. Ottima la resa delle copie in bianco e nero su supporti lucidi, opachi e Fine Art, di qualità  superiore alle aspettative: evidentemente la cartuccia del grigio ha giocato un ruolo di primo piano in questo contesto, migliorando sensibilmente l’estensione tonale e conservando la neutralità  del monocromatico.
Marco Martinelli
[box type=”shadow” ]
LA PROVA A CONFRONTO DI DUE MULTIFUNZIONI
➜ Introduzione alla prova delle multifunzioni fotografiche
➜ Canon Pixma MG7750
➜ Epson Expression Photo XP 860
[/box]
[divider]
Euro 188 Iva inclusa
Cartuccia a pigmenti nero PGI-570PGBK XL, 21,49 euro. Cartucce dye nero XL, ciano XL, magenta XL, giallo XL, grigio XL, 19,99 euro cadauna. Prezzi Iva inclusa.

+ PRO
Qualità  di testo e immagini, a colori e in monocromatico
Doppio cassetto carta e duplex
Stampa su Cd/Dvd printable

– CONTRO
Display non orientabile

Produttore: Canon, www.canon.it

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.