Test: stampante Brother PocketJet PJ-662

Esaminiamo il modello più venduto tra le PocketJet di Brother, una linea di stampanti portatili caratterizzata dalle dimensioni estremamente contenute che favoriscono la mobilità  estremizzando l’integrazione delle componenti. Il design è essenziale, ma rimane un capolavoro di miniaturizzazione: l’unità  misura 255 per 55 mm, è spessa appena 30 mm e pesa soltanto 473 grammi, batteria esclusa.

Brother PJ-662

La stampa avviene mediante tecnologia termica diretta su carta apposita, impiegando una testina costituita da un array di resistenze elettriche che innescano una reazione con la speciale patinatura che riveste il supporto di stampa generando caratteri e grafica in scala di grigi. Dal momento che la stampa termica non richiede alcun materiale di consumo eccetto la speciale carta, il costo copia è fisso e indipendente dalla copertura, quantificabile nello specifico intorno ai 13,9 centesimi a pagina.

Le caratteristiche della PJ-662 includono la velocità  di stampa di 6 pagine per minuto alla risoluzione fissa di 203 per 200 dpi e connettività  sia cablata – via Usb 2.0 – sia senza fili attraverso le interfacce IrDA e Bluetooth di serie. Piuttosto ampia la selezione di accessori, dalle custodie di trasporto ai kit di montaggio in auto su supporto fisso con alimentazione a 12 volt sia dalla presa accendisigari sia di tipo permanente. Poiché l’unità  utilizza l’Usb esclusivamente per il traffico dati, è necessario acquistare l’alimentatore di rete, indispensabile anche per ricaricare la batteria opzionale disponibile in versione standard e potenziata. La prima, interna e al Ni-MH, assicura un’autonomia di 70 stampe con una ricarica di 120 minuti, mentre la seconda – esterna agli ioni di litio – necessita di tre ore di carica per produrre fino a 300 pagine.

Brother PJ-662 schermataPer quanto riguarda la gestione della carta, la PJ-662 può utilizzare due differenti tipologie di supporti: fogli singoli A4, venduti in confezione da 100 (Brother PA-C-411) e rotolo continuo (Brother PA-R-410). La carta termica ha un solo lato di stampa, facilmente identificabile, che va introdotto rivolto in basso; in caso di errore il foglio uscirà  completamente bianco e dovrà  essere ricaricato dal lato corretto.

Nel corso delle prove abbiamo verificato come sia possibile caricare anche più di un foglio alla volta senza pericoli di inceppamenti, tuttavia è preferibile evitare questa pratica per non rischiare di produrre copie non perfettamente allineate. La carta in rullo offre il vantaggio di superare il limite dei 29,7 cm dell’A4 producendo stampe di lunghezza indefinita grazie all’opzione presente nel driver; il vano di uscita frontale è dotato di apposita barra di strappo per tagliare la copia alla lunghezza desiderata.

Nei test di laboratorio, la PocketJet PJ-662 ha fornito prestazioni in linea con i dati di targa dichiarati, raggiungendo il picco di 5,5 pagine per minuto nella stampa di testo e grafica da Word. I tempi sono risultati compresi tra un minimo di 11 e un massimo di 31 secondi per pagina, con il valore più elevato raggiunto nell’impegnativo test di Photoshop, non certamente il core business della stampante. La prima serie di test è stata eseguita con l’alimentazione da rete; l’utilizzo a batteria ha leggermente penalizzato le prestazioni, che si sono comunque mantenute entro valori più che ragionevoli – in un intervallo compreso tra 4,3 e 1,3 ppm – attestandosi sulla media di 3,2 ppm con documenti contenenti elementi testuali e grafici.

In termini qualitativi, i testi hanno evidenziato caratteri dai bordi scalettati ma ben definiti a tutte le dimensioni. I limiti della risoluzione non elevata sono apparsi evidenti, tuttavia le leggibilità  dei documenti è risultata più che buona. Nel test grafici la PJ-662 Brother ha riprodotto correttamente la scala dei grigi e le linee sottili, rendendo accettabili anche le immagini grazie alla trama sufficientemente fine.
Marco Martinelli

Brother PocketJet PJ-662

Euro 596,90 Iva inclusa

Carta termica PA-C-411 in confezione da 100 fogli A4, 13,90 euro.
Adattatore AC PA-AD-600EU, 59,00 euro.
Batteria NiMH PA-BT-500, 53,70 euro.
Prezzi Iva inclusa.

+ PRO

Dimensioni e peso minimi
Prestazioni adeguate al sistema di stampa
Connettività  Bluetooth e IrDA

– CONTRO

Prezzo elevato

Produttore: Brother, www.brother.it

Nessun Articolo da visualizzare