Tre interfacce per Omnipage Ultimate

L’ultima release dell’Ocr di Nuance offre prestazioni di tutto rispetto e un’interfaccia opzionale semplificata.

L’aggiornamento di Omnipage 18, il software di Ocr (Optical Character Recognition) prodotto da Nuance, si è fatto attendere oltre tre anni (ma solo in Italia: in altre nazioni è stato lanciato a metà  del 2013).

La prima cosa che si nota del nuovo Omni­page è l’abbandono della tradizionale numerazione: questa versione si chiama semplicemente Ultimate e corrisponde al vecchio Omnipage Pro. L’edizione standard, sensibilmente più economica e priva delle funzioni specifiche per gli utenti aziendali – ad esempio quelle di automazione del flusso di lavoro – non è più disponibile, ma è rimasto in commercio Omnipage 18 standard: una scelta francamente poco comprensibile. D’altro canto il prezzo dell’edizione “completa” è drasticamente calato: Omnipage Ultimate costa 199 euro Iva inclusa, circa la metà  della versione precedente (ed è fornito con PaperPort 14, un software di gestione documentale che separatamente costerebbe 79 euro). È interessante notare che negli Usa il prezzo non è calato ma continua ad essere di circa 500 dollari tasse escluse: immaginiamo che oltreoceano la pressione esercitata dal principale concorrente, FineReader 12 Professional (lo abbiamo recensito sul numero 278 della rivista), sia meno sensibile.

Un punto debole di Omnipage è sempre stata l’interfaccia, poco chiara e spesso incoerente. Qualche versione fa Nuance aveva provato a migliorare la situazione introducendo accanto all’interfaccia tradizionale, denominata “classica”, una nuova interfaccia chiamata “flessibile”. Il risultato non era stato troppo convincente: a dispetto dei numerosi perfezionamenti, l’interfaccia flessibile aveva introdotto altri piccoli problemi e nel complesso risultava anch’essa piuttosto scomoda. Omnipage Ultimate propone una terza interfaccia, denominata Launch­pad: un’applicazione separata che si interfaccia con il motore di scansione del software e consente di creare fino a cinque flussi di lavoro attivabili con un clic e composti da tre passi: Converti, In e Salva (ad esempio: Converti libro, In ePub, Salva File System). L’idea è buona, ma l’implementazione non ottimale, anche perché Launchpad sembra privilegiare l’aspetto (che scimmiotta quello di un’App Modern, anche se si tratta di una normalissima applicazione desktop) alla funzionalità . Comunque è un passo nella direzione giusta.

Omnipage Ultimate offre una nuova interfaccia opzionale: si chiama Launchpad ed è chiaramente ispirata allo stile Modern di Windows 8
Omnipage Ultimate offre una nuova interfaccia opzionale: si chiama Launchpad ed è chiaramente ispirata allo stile Modern di Windows 8

Le altre novità  di Omnipage Ultimate comprendono DocuDirect (una versione potenziata del vecchio Batch Manager, il tool per la gestione dei flussi di lavoro), il supporto in esportazione del formato ePub e una migliore gestione delle foto digitali: ad esempio, il software può leggere i dati Exif e raddrizzare in automatico lo scatto se necessario. Ma la novità  principale riguarda la precisione: nei nostri test Omnipage Ultimate ha esibito un apprezzabile progresso nel riconoscimento sia dei caratteri sia del layout del documento. Con il nostro tradizionale set di documenti campione il programma si è comportato benissimo; già  in passato la precisione di riconoscimento era risultata stata notevole, con un’unica eccezione: la fotografia di due pagine affiancate di un libro. In questo caso il risultato era stato piuttosto scarso, in particolare in corrispondenza delle distorsioni dovute alla rilegatura. Il salto di qualità  è stato sorprendente: Omnipage Ultimate ha elaborato l’immagine in modo perfetto, fornendo un risultato pressoché inappuntabile. L’unico errore commesso è stato un “Il” convertito in “11” ma, l’immagine originale in quel punto era talmente distorta che in assenza di contesto anche un essere umano avrebbe avuto difficoltà  ad interpretarla.

Abbiamo dato in pasto ad Omnipage Ultimate anche le scansioni di vari volumi – tutti di oltre 500 pagine – di alcune enciclopedie, tra cui un libro dell’Enciclopedia Dantesca Treccani (nell’edizione economica pubblicata da Mondadori alcuni anni fa) rimanendo impressionati sia dalla sua velocità  di elaborazione sia dalla precisione del riconoscimento e dalla capacità  di ricreare nel documento finale il layout originale delle pagine.

Per gli utenti di Omnipage questa versione è a nostro avviso un upgrade irrinunciabile, e il mix prestazioni/prezzo ora rende il software di Nuance un’alternativa davvero allettante a Finereader.
Maurizio Bergami

[divider]Omnipage Ultimate

Euro 199 Iva inclusa
Upgrade da versione precedente: Euro 99,00. Omnipage 18 costa 99,00 euro
OmniPage Ultimate è disponibile su Amazon.it

+ PRO
Prestazioni eccellenti
Potenti funzioni di automazione del flusso di lavoro
Permette di iniziare a correggere il testo prima della fine dell’elaborazione di tutte le pagine
PaperPort Pro in omaggio.

– CONTRO
Interfaccia inefficiente e a volte poco chiara

Produttore: Nuance, italy.nuance.com

[asa PCPRO]B00QIR0J2I[/asa]

Nessun Articolo da visualizzare