Hardware

X-Fi Titanium HD, la scheda audio per i musicofili

Redazione | 26 Aprile 2011

La nuova Sound Blaster è una soluzione per bus Pci Express che usa componenti di alta qualità  per fare breccia in un […]

La nuova Sound Blaster è una soluzione per bus Pci Express che usa componenti di alta qualità  per fare breccia in un pubblico di audiofili e appassionati esigenti.

Anteprima di Sergio Lorizio

Articolo tratto da PC Professionale 240 di marzo 2011

Già  dal prezzo di listino di 180 euro si intuisce che la nuova Sound Blaster X-Fi Titanium HD non sia una scheda audio destinata al mercato di massa, dominato dalle soluzioni HD Audio integrate nelle schede madri. Creative Labs propone l’ultima evoluzione della linea X-Fi come un prodotto dalle dichiarate ambizioni audiofile, rivolto a un pubblico esigente che dal sottosistema audio del proprio Pc desidera un suono di qualità  superiore. Per raggiungere questo obiettivo, Creative ha selezionato componenti ad alte prestazioni, utilizzati anche in apparecchi Hi-Fi di alta gamma.

La X-Fi Titanium HD è una scheda interna per bus Pci Express x1 compatibile con sistemi basati su Windows Vista e 7 a 32 e 64 bit (Windows XP non è supportato).

Il circuito stampato è interamente protetto da un guscio di metallo e plastica semitrasparente, che lascia esposti solo il connettore a pettine e la staffa metallica. Quest’ultima rivela già  alcune delle caratteristiche più importanti del prodotto: l’assenza di uscite analogiche per sistemi audio multicanale e la presenza di due coppie di connettori Rca placcati in oro, la prima con funzione di uscita stereo analogica, la seconda configurabile come ingresso stereo analogico o come I/O digitale ottico. A fianco delle quattro prese Rca troviamo due connettori minijack da 3,5 mm per l’ingresso microfono e l’uscita cuffia.

La X-Fi Titanium HD, perciò, è prima di tutto una scheda destinata alla registrazione e all’ascolto di sorgenti stereo in cuffia o su diffusori a 2 o 2.1 canali. La decodifica multicanale Dolby Digital e Dts è delegata al passaggio del segnale digitale S/Pdif attraverso l’uscita ottica TosLink a un ricevitore A/V esterno o a un sistema di casse amplificate con ingresso digitale e decoder DD/Dts integrato.

Tornando al layout della scheda, sul circuito stampato è collocato un terminale d’espansione, al momento inutilizzato, che fa presagire la futura introduzione di un modulo frontale di I/O da inserire nel telaio del Pc, come in precedenti prodotti della linea Sound Blaster. Sempre sul Pcb è presente anche una presa per collegare alla scheda l’ingresso microfono e l’uscita cuffia del pannello anteriore del computer.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.