Doppietta Honor: presentati 7X e V10

Honor svela ufficialmente due nuovi prodotti, Honor 7X (disponibile a 299 euro) e il top di gamma Honor V10 al prezzo di 499 euro.

Che il 5 dicembre ci sarebbe stato un importante annuncio di Honor era cosa nota; a sorpresa però il produttore cinese ha presentato due nuovi smartphone, non uno solo come di consueto. Honor 7X (299 euro) e Honor V10 (499 euro) si collocano rispettivamente nella fascia media e in quella alta. Il V10 in particolare sembra un vero top di gamma e, come vedremo, ha numerosi punti in comune con il ben più costoso Huawei Mate 10 Pro.

Iniziamo dall’Honor 7X, che dal nome vuole evidentemente ripetere il successo dell’apprezzato Honor 7 di qualche anno fa. L’aspetto più appariscente del nuovo smartphone è l’ampio schermo borderless da 5,9 pollici, che grazie al rapporto d’aspetto di 18:9 risulta comodo da utilizzare con una sola mano. La risoluzione è di 2.160 x 1.080 pixel. Il telaio è tutto in metallo e i bordi sono arrotondati.

Il processore è il Kirin 659 octa-core (4 x 2,36GHz + 4 x 1,7 GHz) con 4 Gbyte di Ram, soluzione che rientra perfettamente nella fascia media. Lo storgae interno è di 64 GB, espandibili tramite slot micro Sd (accetta schede fino a 256 GB).

La fotocamera primaria è di tipo dual: troviamo due sensori da 16 e da 2 Mpixel, con autofocus phase detection e flash a led. I video vengono registrati a risoluzione 1080p a 30 fps.

La batteria da 3.340 mAh è accreditata di un giorno intero di autonomia. Tra i limiti segnaliamo la rete Wi-Fi 802.11n e la presenza della solita porta micro Usb anziché la più moderna Usb type C. Il sistema operativo è Android 7.1 con interfaccia Emui 5.1.

Honor 7X sarà disponibile sull’e-commerce di Honor https://store.hihonor.com/it/ e attraverso i retailer locali al prezzo consigliato di 299,90€. Dal 5 dicembre al 24 dicembre Honor replica la formula cashback per chi sceglierà di acquistare Honor 7X, su tutti i punti vendita online e offline. Registrandosi al sito www.honorpromo.it/honor7xnatale, si riceverà un rimborso di 50€ direttamente sul loro conto corrente bancario.

Honor V10, noto anche come Honor View 10, è su tutt’altra fascia. Innanzitutto il processore, il famigerato Kirin 970 utilizzato anche sullo Huawei Mate 10 Pro e dotato di unità di calcolo neurale, in grado di accelerare le operazioni di intelligenza artificiale. Lo schermo del V10 è sempre un 5,9 pollici, con tecnologia Ips e fattore di forma 18:9. Ritroviamo anche la risoluzione di 2.160 x 1.080 pixel. La più sofisticata tecnologia Amoled per ora rimane solo sul Mate 10 Pro. Spiccano poi i ben 6 GB di Ram e i 128 GB di storage integrato, espandibili tramite micro Sd. Lo spessore è di soli 6,97 mm. Il sensore delle impronte digitali viene spostato sul lato frontale e integrato direttamente nel vetro.

La dual camera posteriore ha due sensori da 20+12 Mpixel, Rgb e monocromatico. C’è l’autofocus phase detection e un obiettivo con apertura massima di F/1.8. Rispetto a quella del Mate 10 Pro è meno sofisticata (manca lo zoom ottico 2X, il telemetro laser, lo stabilizzatore, l’obiettivo è meno luminoso) ma in ogni caso è piuttosto evoluta ed è più simile a quella dell’Honor 9 (che ha un meno luminoso  obiettivo F/2.2 ma ha lo zoom 2X). La fotocamera frontale guadagna un senosre da 13 Mpixel, quando quella di tutti gli altri prodotti Huawei/Honor citati finora è da 8 Mpixel. Una bella notizia per chi fa molti selfie.

Segnaliamo poi la rete Wi-Fi 802.11ac, la porta Usb type C, Bluetooth 4.2 e la porta a infrarossi. La batteria è da 3.750 mAh e secondo Honor raggiunge i due giorni di autonomia. Può essere caricata al 50% in appena mezz’ora. Infine, Android è presente nella più recente versione 8 con interfaccia Emui 8.0.

La data di commercializzazione non è ancora nota, ma sarà per l’inizio del 2018.

PCProfessionale © riproduzione riservata.