Monitor TV Full HD

HowTo

Differenze tra monitor Hd Ready e Full Hd

Gianluca Marcoccia | 13 Febbraio 2018

Hardware Posta

La definizione Hd Ready è fuorviante; a differenza di quello che le parole lascerebbero intendere, gli schermi classificati in questa categoria hanno una risoluzione che è ben inferiore a quello che oggi i consumatori intendono per “alta definizione”.

Dovendo acquistare un nuovo Tv monitor per il mio computer sto seguendo le varie offerte che vengono di volta in volta pubblicate sui volantini di supermarket e negozi di elettronica. In queste pubblicità ho notato che spesso appaiono schermi dichiarati Hd Ready a prezzi stracciati, mentre i prodotti analoghi Full Hd di solito sono più costosi. A cosa è dovuta questa differenza di prezzo? Si tratta di una reale differenza nella qualità dell’immagine oppure, come spesso accade, è puro marketing?
Lettera firmata, via Internet

Come suppone il nostro lettore, la definizione Hd Ready è fuorviante. A differenza di quello che le parole lascerebbero intendere, gli schermi classificati in questa categoria hanno una risoluzione che è ben inferiore a quello che oggi i consumatori intendono per alta definizione.

In base alla classificazione merceologica, per potersi fregiare del logo Hd Ready un televisore deve avere una risoluzione di almeno 720 linee orizzontali, un rapporto tra larghezza e altezza di 16:9 ed essere dotato di un ingresso digitale in grado di accettare una risoluzione 1.280×720 a 50/60 Hz in modalità progressiva (720p) oppure 1.920×1080 a 50/60 Hz interlacciata (1080i). In origine la caratterizzazione Hd Ready era nata per distinguere i nuovi schermi da quelli che erano ancora legati allo standard Pal e agli altri formati analogici ma purtroppo, a distanza di anni, viene ancora utilizzata come selling word per attirare i clienti meno esperti.

I televisori Full Hd, invece, hanno una risoluzione effettiva di 1.920×1080 e possono quindi riprodurre filmati ad alta definizione senza bisogno di ridimensionare l’immagine. Questa operazione, che introduce un sensibile degrado della qualità visiva, dovrebbe essere sempre evitata. Con questi schermi è possibile riprodurre formati progressivi a 1080 linee (1080p) che meglio si adattano, oltre che alla riproduzione di materiali multimediali, anche all’utilizzo in abbinamento ai computer. Nonostante il prezzo a volte invitante degli schermi Hd Ready, ci sentiamo di sconsigliarne l’acquisto. La qualità dell’immagine e la versatilità degli schermi Full Hd compenseranno rapidamente il maggiore investimento.

(tratto dalla Rubrica POSTA del numero 323 di PC Professionale, vi ricordiamo che per questioni di tipo tecnico o comunque legate al funzionamento o al malfunzionamento di hardware o software potete scrivere all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]
Compatibilmente con la natura del problema cercheremo di rispondere sulle pagine del giornale. Non vengono fornite risposte dirette via mail.)

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.