cybersecurity turismo

Come proteggersi con la cybersecurity nel settore del turismo

Il settore dei viaggi e del turismo nel mirino degli hacker: ecco come proteggersi usando la cybersecurity e investendo in soluzioni avanzate

Cybersecurity: il Settore Turistico nel Mirino degli Hacker

Sebbene il settore dei viaggi e del turismo sia stato uno dei più colpiti negli anni duri della pandemia da Covid-19, ha iniziato a riprendersi a un ritmo più rapido del previsto grazie al contributo di diversi fattori.

Con una tale crescita, il settore sta attirando sempre più l’attenzione dei criminali informatici. Negli ultimi 1-2 anni, c’è stato un numero crescente di attacchi informatici a danno di agenzie di viaggi e turismo. 

Negli ultimi 12 mesi, abbiamo anche assistito a un aumento degli attacchi informatici più sofisticati grazie all’utilizzo dell’IoT e ad attacchi mirati di crypto jacking. Di conseguenza, la sicurezza informatica è diventata una priorità assoluta per ogni settore, compreso quello turistico. Le aziende di tutto il mondo dovrebbero iniziare fin da subito a mettere da parte del budget per mantenere se stesse e i propri clienti al sicuro.

Sfide chiave per la Cybersecurity nel Settore del Turismo

Il settore dei viaggi e del turismo dipende in gran parte dalle interazioni online per la realizzazione di prenotazioni, la pubblicazione di annunci e offerte, oltre che per i pagamenti. Questo lo rende un facile bersaglio per gli hacker. 

Il prolungarsi della pandemia ha ulteriormente spinto le interazioni digitali, il che si è tradotto in scambi di ingenti somme di denaro e dati sensibili tramite l’utilizzo di Internet.

Una delle più grandi violazioni dei dati nel settore si è verificata nel 2018, quando una catena di hotel leader a livello mondiale è stata attaccata da un banda di hacker informatici. Qui vennero compromessi i dati sensibili di circa mezzo milione di ospiti. Oltre alla perdita di dati, il gruppo alberghiero ha dovuto sopportare pesanti multe per non aver protetto i dati personali della propria clientela.

Misure di Sicurezza Informatica per le Agenzie di Viaggio e Turismo

È importante che tutte le società che operano nel settore dei viaggi e del turismo rispettino alcune misure di sicurezza di base. Tra queste citiamo la limitazione dell’uso di siti web non sicuri, l’utilizzo di password complesse, l’aggiornamento costante degli antivirus e il controllo dell’accessibilità ai server di dati di back-end, etc. 

Tuttavia, questo non è più sufficiente, poiché la crescita delle minacce informatiche ha superato la capacità di queste aziende di affrontarle efficacemente. Per essere cybersafe, sarà imperativo per il settore implementare un sistema di risposta basato sulla prevenzione piuttosto che sugli incidenti. Pertanto, è urgente investire in soluzioni avanzate che possano aiutare a far fronte a tutte le minacce e le preoccupazioni informatiche.

A seconda delle proprie esigenze, un’azienda può optare per:

  • Valutazioni dei rischi per la sicurezza al fine di identificare, stimare e assegnare priorità ai rischi per la sicurezza delle informazioni. Inoltre è utile a fornire una visione olistica end-to-end della posizione di sicurezza, delle vulnerabilità e delle conformità dell’azienda.
  • Accesso alla rete Zero Trust in modo da proteggere i carichi di lavoro in un ambiente di accesso sfaccettato e fornire un limite di accesso logico attorno a un’applicazione o a un insieme di applicazioni in base all’identità e al contesto.
  • Misure con intelligence predittiva sulle minacce, caccia e mitigazione proattiva del rischio.
  • Monitoraggio delle minacce in tempo reale nell’ambiente desiderato e analisi dello stato di sicurezza attuale.

Queste soluzioni stanno aiutando molte aziende del settore a mantenersi al sicuro e hanno ridotto i costi di gestione della sicurezza. Anche la loro conformità e il rating di maturità sono aumentati in modo significativo. Tuttavia, anche con queste misure e soluzioni in atto, è sempre meglio condurre valutazioni regolari della propria posizione a livello di sicurezza informatica e mantenere i sistemi protetti mediante l’impiego delle ultime tecnologie.

Qualche Consiglio di Sicurezza Informatica per i Viaggiatori

Infine, è bene che anche gli stessi viaggiatori, nel momento in cui si prestano a prenotare un viaggio mediante un portale online, adottino alcuni semplici accorgimenti per evitare di cadere vittima di truffe informatiche.

In modo particolare, è importante non utilizzare mai una connessione Wi-Fi pubblica senza protezione quando si effettuano acquisti con una carta bancaria. È inoltre indicato avvalersi sempre di una VPN (anche una VPN gratis) in modo da crittografare le proprie informazioni e nascondere il reale indirizzo IP del dispositivo.

Nessun Articolo da visualizzare