Windows Live Mail e i messaggi mancanti

DomandaSul mio computer desktop con sistema operativo Windows 7 utilizzo Windows Live Mail per la gestione della posta elettronica. Purtroppo questo client da qualche tempo mi sta dando dei problemi: ho infatti riscontrato che alcuni messaggi di posta elettronica non mi sono arrivati. Per cercare di risolvere il problema ho installato Mozilla Thunderbird e su questo programma posso leggere regolarmente le mail che Windows Live Mail non riceve! Sono abituato al client di posta elettronica di Microsoft (che, secondo me, offre alcune funzionalità  in più rispetto a Thunderbird) e vorrei quindi continuare ad utilizzarlo. Avete idea da cosa possa dipendere questo strano malfunzionamento?

La sensibilità  del filtro anti-spam di Windows Live Mail è impostabile secondo le necessità  dell'utente.
La sensibilità  del filtro anti-spam di Windows Live Mail è impostabile secondo le necessità  dell’utente.

Risposta: La causa più comune per la sparizione dei messaggi di posta elettronica è l’azione di un filtro anti-spam. Windows Live Mail integra alcune funzioni per limitare il numero di messaggi indesiderati che raggiungono l’utente. Questi filtri possono adottare politiche più o meno restrittive in base alle necessità : se l’utente riceve troppi messaggi indesiderati sarà  possibile aumentare l’aggressività  del filtro, in caso contrario si potranno allentare i controlli in modo da ridurre il numero dei falsi positivi. Le impostazioni relative ai filtri anti-spam sono disponibili accedendo alla voce Safety Options del menu principale di Windows Live Mail.

Una volta visualizzata la finestra principale delle impostazioni, accertatevi di selezionare il segnalibro Options. In questa pagina sarà  possibile impostare il livello di aggressività  del filtro: partendo dal livello minimo (nessun filtraggio), basso (solo le mail indesiderate più evidenti vengono scartate), alto (la maggior parte delle mail indesiderate vengono scartate ma è possibile che anche alcuni messaggi legittimi vengano erroneamente intercettati) e infine la funzione Safe List Only, che consente solo ai mittenti presenti in apposite liste di identificazione di raggiungere la casella della posta in entrata. Se la versione di Windows Live Mail in uso sul vostro computer presenta una disposizione diversa dei menu, la stessa impostazione può essere eseguita anche tramite l’editor del Registro di configurazione: raggiungendo la posizione HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows Live Mail\mail\Level Junk Filtering e assegnandovi i valori da 0 a 4, dove 0 corrisponde a nessun filtraggio e 4 alla funzione Safe List Only.

Nessun Articolo da visualizzare