Hewlett-Packard-Enterprise-novità-cloud-machine-learning

Hewlett Packard Enterprise: il cloud sfrutta il machine learning

Dopo esserci occupati di CTERA, restiamo sempre nel comparto del cloud prendendo in considerazione questa volta Hewlett Packard Enteprise, la quale ha deciso di puntare sulla tecnologia del machine learning, annunciando la novità  HpE Haven On Demand Combinations, un servizio innovativo cloud based che essenzialmente si preoccupa di fornire una serie di combinazioni di API personalizzabili.

Hpe Haven On Demand Combinations, attraverso queste risorse, consente di sviluppare in maniera più semplice delle applicazioni smart basate sulle soluzioni di ultima generazione, una risorsa molto utile per rendere più flessibile ed efficiente l’impiego delle risorse cloud all’interno degli ambienti lavorativi, considerando come questa tecnologia sia centrale nell’era della digitalizzazione in ambito business.

Hewlett Packard Enterprise ha anche deciso di proporre sul mercato una nuova release di Hpe Vertica (8) – nota in codice come Frontloader: sfruttando un’architettura unificata e feature per l’analisi in-database di ultima generazione, la release rende più veloci e spinge su una scala più elevata le analisi dei dati, potendo peraltro operare sugli stessi senza essere vincolati in termini di residenza dei file.

Grazie a HPE Vertica 8, il mondo business può assicurarsi una continua analisi intelligente delle informazioni di cui dispone, indipendentemente da dove siano state salvate: si tratta di un notevole passo avanti che permette alle aziende di agire su cloud on-premise, pubblici o privati, senza doversi preoccupare di eventuali limiti rappresentati dalla distribuzione – talvolta disordinata – dei dati in fase di analisi degli stessi.

PCProfessionale © riproduzione riservata.