Hp supervaluta il PC usato con il programma Trade-in

È stato prorogato fino alle fine di ottobre il programma di valutazione dll’ usato, Hp Trade-In grazie al quale sarà  possibile rendere il PC , il portatile o la stampanti usati e ottenere un incentivo sull’acquisto del nuovo, fino a 1.200 euro.

Per usufruire del programma Trade-in basta compilare i modulo di adesione all’atto dell’acquisto di un nuovo prodotto Hp e rendere il vecchio (operazione quest’ultima che è diventata obbligo di legge per consumatori e produttori).

Al termine di questa operazione si riceverà  il pagamento della cifra prevista per il notebook o la stampante che si desidera rottamare. Sulle stampanti e scanner viene confermato anche il contributo HP di ulteriori 100 euro relativo all’Operazione Antiquariato su una lista specifica di modelli; in più prosegue il programma “Hp ti rimborsa” con l’introduzione di un contributo di 25 euro sulla stampante Hp TopShot LaserJet Pro M275 MFP, la prima multifunzione a colori con TopShot Scanning per acquisire le immagini di oggetti 3D.

Per quanto riguarda i PC il programma Trade-In-PC è valido sia sui modelli business, sia su quelli consumer. Inoltre continua la promozione Hp Finanziamento a Tasso Zero desktop e workstation.

Nessun Articolo da visualizzare