Html5 fa un passo avanti

Procede la standardizzazine di Html5 con l’uscita di un nuovo documento di specifica disponibile sul sito del Web Consortium.La questione è importante perché Html5 offre più strumenti per una descrizione della pagina dal punto di vista applicativo.Tanto per fare un esempio c’è un elemento datagrid, per rappresentare una tabella collegata al database. C’è anche un’attenzione maggiore verso il comportamento dinamico dei componenti visuali che, come un pulsante, non hanno solo una visualizzazione statica.Si tratta di un passo importante dopo la direzione presa con Xhtml2 verso una rappresentazione astratta dei documenti e di un ritorno gradito verso un web più indicato per le applicazioni.

Non è ancora il passo definitivo.Probabilmente durerà  ancora a lungo la fase di transizione, ma l’opinione di chi scrive è che chi fa applicazioni sul web in questo momento si trova nelle condizioni di chi vuole realizzare un gestionale in Assembly, mancano ancora strumenti e linguaggi che esportino astrazioni di livello più elevato, come i componenti familiari a ogni programmatore che lavora sul desktop, dai tempi di Visual Basic 1.0.

PCProfessionale © riproduzione riservata.