idc-futuro-realtà-virtuale-crescita

IDC: grandi prospettive per il futuro della realtà  virtuale

L’abbiamo già  detto a più riprese, citando anche i report e le analisi effettuate da diversi esperti del settore, che la realtà  virtuale diventerà  una vera risorsa per la crescita delle aziende attive nel comparto hi tech. Ora, a questo riguardo arriva un nuovo report di IDC, che indica come i ricavi a livello globale – durante il 2016 – toccheranno la soglia dei 5,2 miliardi di dollari, per arrivare nel 2020 a ben 162 miliardi di dollari.

In modo particolare, saranno i visori di realtà  virtuale (ma anche quelli che permettono di vivere esperienza di realtà  aumentata, anch’essa presa in considerazione nel report dell’analista) a trainare l’intero comparto, sebbene anche il campo dello sviluppo dei software conoscerà  una crescita molto importante. Nel periodo tra quest’anno e il prossimo, però, sarà  la realtà  virtuale a primeggiare rispetto all’AR, grazie a videogame e entertainment.

Secondo IDC, per un lungo periodo le tecnologie di realtà  virtuale (e aumentata) sono state unicamente presenti nella fantasia di chi poteva immaginarne la realizzazione e, quindi, un’applicazione nella vita reale di tutti i giorni. Ora, invece, grazie anche alla diffusione di smartphone contraddistinti da elevati livelli di potenza, e visori dai prezzi accessibili, anche la disponibilità  di contenuti in questo senso cresce.

Non bisogna nemmeno dimenticare, osserva IDC, come anche il settore sanitario stia beneficiando dell’introduzione di soluzioni di realtà  virtuale per aiutare nell’individuazione di percorsi terapeutici alternativi: e a questo riguardo, non abbiamo mancato di riportarvi nel corso del tempo gli esperimenti VR fatti in ambito sanitario, tra diagnosi sempre più evolute e cure davvero più efficaci.

Questi device e le rispettive tecnologie conosceranno nel corso dei prossimi anni una crescita anche nei settori industriale, nonché didattico e logistico.

Nessun Articolo da visualizzare