Il flash SpeedLight 430EX II interagisce con i sensori digitali

In occasione del lancio della sua Eos 1000D, Canon ha presentato anche una nuova versione del celebre lampeggiatore SpeedLight 430EX. Si tratta di un flash dedicato alle fotocamere del marchio giapponese, ma che può funzionare anche con modelli di altre case in quanto dotato di un proprio controllo elettronico dell’esposizione che provvede a dosare la quantità  di luce in relazione alla scena inquadrata.

La potenza si spinge sino a Numero Guida 43, valore che consente di estendere il raggio d’azione di questo flash fino a distanze ragguardevoli anche a bassi valori Iso. Il nuovo modello, oltre a vantare tempi di ricarica più rapidi di oltre il 20% rispetto all’unità  precedente, presenta un nuovo disegno dei piedi di contatto finalizzato al miglioramento dell’interfaccia di comunicazione con le fotocamere. Il nuovo flash offre funzioni davvero evolute in abbinamento alle più recenti fotocamere Canon

Progettato tanto per apparecchi analogici quanto per quelli digitali, lo SpeedLight 430EX II offre funzioni molto attraenti per i possessori delle più recenti fotocamere Canon: oltre a disporre della funzione E-Ttl II per il rilevamento della distanza, è in grado sia di trasmettere le informazioni colore al sistema preposto al bilanciamento del bianco, che di leggere le informazioni relative al sensore installato nella fotocamera al fine di dosare l’emissione flash in modo molto accurato.

A scaffale per il prossimo autunno, il SpeedLight 430EX II avrà  un prezzo consigliato di 289 euro.

Nessun Articolo da visualizzare