iMac 2017, ecco alcune indiscrezioni

Difficilmente Apple farà  modiche al design dei futuri iMac. Se non altro assisteremo a stravolgimenti interni, con configurazioni hardware finalmente adeguate alle esigenze professionali. Secondo Pike’s Universum, un blog specializzato sulla realtà  Apple, sarebbe trapelata la possibile dotazione. Andiamo a conoscere le novità :

  • La prima riguarda il processore Intel Xeon E3 di ultima generazione, quella presentata da Intel poco tempo fa.
  • La memoria virtuale dovrebbe raggiungere i 16 GB di ECC RAM, espandibile poi fino a 64 GB, proprio come gli attuali Mac Pro.
  • Lo spazio di archiviazione interno prevede l’introduzione di SSD NVMe, con capacità  fino a 2 TB.
  • Capitolo schede grafiche, viene confermata la presenza di modelli AMD con supporto alla realtà  virtuale e applicazioni professionali.
  • Ultima novità  la presenza delle porte Thunderbolt 3 come già  accaduto per MacBook Pro. Questo tipo di ingresso, infatti, consente l’alimentazione e la compatibilità  con USB, DisplayPort, HDMI e VGA.

Con estrema certezza possiamo dire che la nuova gamma di iMac verrà  presentata ad ottobre, dopo il lancio di iPhone. Oltre a queste novità  non è escluso però che i nuovi pc di casa Cupertino siano abbinati con una tastiera dotata di Touch Bar e Touch ID, ma ovviamente dipenderà  tutto dall’andamento del mercato di MacBook Pro.

PCProfessionale © riproduzione riservata.