Instagram toglie la sezione Seguiti: perché non si possono spiare i follower

Instagram toglie la sezione Seguiti: perché non si possono spiare i follower

1Instagram elimina la sezione Seguiti! Ecco perché molto presto non sarà più possibile spiare i follower

BuzzFeed News ha rivelato che presto Instagram toglierà la sezione Seguiti. Una notizia che non farà affatto piacere a tutti coloro che finora hanno utilizzato questa funzione per “spiare” i propri follower.

Cliccando sul cuore per visualizzare le proprie notifiche, infatti, oltre a quelle ricevute è presente (o ancora per poco) accanto a “Tu”, la sezione “Seguiti”. Premendo su quest’ultima parola è possibile vedere tutte le azioni dei profili che seguiamo: dai like che mettono alle foto ai commenti rilasciati sotto i post altrui. Da qui è possibile vedere anche quali altri account iniziano a seguire o a quali commenti i nostri amici mettono il like.

A quanto pare non tutti erano a conoscenza di questa funzione ed è proprio per questo che Instagram ha deciso di toglierla, oltre che per garantire una maggiore privacy.

“Molte persone ignoravano la sua presenza e restavano stupite quando scoprivano che gli altri utenti potevano vedere le loro attività sulla piattaforma”, ha rivelato Vishal Shah, head of product di Instagram.

La sezione Seguiti era stata introdotta nel 2011 con lo scopo di aiutare gli utenti a trovare nuovi profili da seguire. Lo stesso scopo adesso è completamente affidato a Esplora, per questo con il tempo Instagram è arrivato alla decisione di togliere i Seguiti, sezione ormai utilizzata solo per “stalkerare”.

Ma questa non è l’unica novità introdotta da Instagram.

Indietro
PCProfessionale © riproduzione riservata.