Intel annuncia le unità  SSD Serie 330

Le nuove unità  disco allo stato solido Serie 330 annunciate da Intel, sono basate su SATA a 6 Gb/s e sono ideali come upgrade per i PC desktop e notebook.

Disponibili nelle capacità  più richieste: da 60, 120 e 180 GByte,hanno un prezzo che parte da 89 dollari USA e vengono rilasciate nei formati standard da 2,5″/9,5 mm in sostituzione dei dischi fissi tradizionali dalle prestazioni più lente. Possono essere utilizzate in configurazioni di PC desktop a doppia unità , per accelerare i tempi di avvio del sistema e l’esecuzione delle applicazioni, oppure come upgrade per notebook a singola unità .

Le unità  SSD Intel serie 330 contengono memoria Nand Mlc (Multi Level Cell) Intel a 25 nanometri (nm). L’interfaccia Sata a 6 Gb/s offre una doppia larghezza di banda rispetto agli attuali Ssd Intel serie 320 basati su Sata a 3 Gb/s, con velocità  fino a 500 MByte al secondo (MB/s) per le operazioni di lettura sequenziale e fino a 450 MB/s per le operazioni di scrittura sequenziale, accelerando i trasferimenti di dati.

Le prestazioni possono raggiungere fino a 22.500 IOPS (Input-Output Operations Per Second) in lettura casuale e 33.000 IOPS in scrittura, con livelli di prestazioni complessive delle applicazioni e tempi di risposta del sistema decisamente più elevati rispetto ai tipici dischi fissi consumer. I prezzi suggeriti al pubblico vanno da 89 dollari per le SSD Serie 330 nella versione da 60 GByte, 149 dollari nella versione da 120 GByte e 234 dollari nella versione da 180 GByte. Le unità  SSD sono supportate da 3 anni di garanzia limitata.

Nessun Articolo da visualizzare