Intel cambia rotta: 50 core per il progetto Knights Corner

knights-44465645465Intel, dopo l’abbandono del progetto Larrabee e lo spostamento delle risorse tecniche interne, ha annunciato i risultati ottenuti in un progetto parallelo, ormai talmente avanzato da essere già  disponibile come prototipo.

Knights Corner è un nuovo progetto basato sul concetto di Many Integrated Core, derivato dall’esperienza relativa a Larrabee e Singl-chip Cloud. I processori della famiglia, pronti per il prossimo anno, saranno prodotti a 22 nm e conterranno oltre 50 core elaborativi paralleli.

La nuova architettura permetterà  di ottenere capacità  di calcolo di diversi PFlops, mantenendo nel contempo i benefici e il supporto standard ai programmi X86.

Aubrey_Isle_die-654456456456Intel Aubrey Isle: 32 core

Quasi a sorpresa Intel ci informa che il primo processore della famiglia, battezzato Aubrey Isle, è già  pronto e in funzione. Il kit di sviluppo chiamato Knights Ferry, necessario per iniziare a programmare pensando a un processore con caratteristiche così particolari, è già  stato distribuito a un buon numero di aziende strettamente legate a Intel. Il primo prodotto utilizza 32 core funzionanti a 1,2 GHz prodotti a 32 nm. I core derivano dalle Cpu Xeon, ciascuna delle quali supporta 4 thread logici. Il processore ha 8 Mbyte di cache condivisa e conta sull’appoggio esterno della velocissima Gddr5, presente in 2 Gbyte.

Nessun Articolo da visualizzare